Home Politica Accordo Governo – Sindacati, 85 euro medi: sul web è protesta
Accordo Governo – Sindacati, 85 euro medi: sul web è protesta
0

Accordo Governo – Sindacati, 85 euro medi: sul web è protesta

0

chiudi


L’accordo tra Sindacati e Governo per il rinnovo dei contratti dei dipendenti statali è stato siglato: 85 euro in più, ma serpeggia il malcontento.

L’accordo era atteso dai dipendenti statali da ormai sette anni ed è stato firmato nelle scorse ore. L’aumento medio previsto per gli stipendi è di 85 euro mensili; ma non saranno penalizzati coloro che ricevono il famoso bonus di 80 euro; il Governo ha assicurato di trovare una soluzione giuridica per non rischiare la perdita del bonus.

Il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, Marianna Madia, si è detta soddisfatta per l’accordo raggiunto con i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo. Contenti anche i rappresentanti dei sindacati, per l’atteso sblocco della contrattazione e un orizzonte più vicino riguardo alla possibilità di rinnovare i contratti.

Come ha spiegato a Repubblica e riportato sulla propria pagina Facebook, la Madia ha dichiarato che sarà la contrattazione, oltre alle risorse economiche a disposizione, a coordinare l’aumento contrattuale con la politica del bonus di 80 euro.

85 euro medi

Come riporta Il Sole 24 Ore, il Ministro Madia ha voluto specificare che l’aumento è inteso come medio: di conseguenza, chi ha redditi più bassi potrà ritrovarsi in busta paga una cifra leggermente più elevata.

Si tratta di un accordo già soprannominato “Robin Hood”, poiché diminuisce la forbice tra chi guadagna di più e chi guadagna di meno.

Scontento tra i lavoratori

Sui social la notizia non ha provocato le – forse attese – reazioni positive. L’accordo tra Governo e Sindacati ha ricevuto le sentite proteste delle varie categorie.

Tra le accuse mosse maggiormente c’è quella che i Sindacati avrebbero dovuto consultare i lavoratori prima di accordarsi. C’è chi si sente preso in giro per il modesto aumento in busta paga; scarso spazio al superamento dei vincoli voluti dal decreto Brunetta, che pare essere di secondaria importanza per i lavoratori, perlopiù interessati a conoscere le loro sorti “materiali” ed economiche.

Accordo Governo – Sindacati, 85 euro medi: sul web è protesta ultima modifica: 2016-12-01T12:57:10+00:00 da Caterina Saracino