Home Economia Brexit: Londra comincia subirne gli effetti pratici, stime crescita al ribasso
  Previous Video Boldrini: l'odio sul web si moltiplica, non bisogna sottovalutarlo
  Next Video E' boom di turisti a Londra: sterlina in calo grazie alla Brexit
0

Brexit: Londra comincia subirne gli effetti pratici, stime crescita al ribasso

0

Le previsioni passano dal 2,2% all’1,4% nel 2017

A cinque mesi dal voto, la Gran Bretagna comincia a fare i conti con gli effetti pratici della Brexit sul suo futuro. Le previsioni di crescita economica del Paese nel 2017 si sono abbassate all’1,4%, un tonfo rispetto al 2,2% previsto a marzo, prima del voto con cui i cittadini hanno deciso di lasciare l’Unione europea.

Il ministro delle finanze Hammond ha ammesso che il peggioramento delle prospettive è causa soprattutto del clima di maggiore incertezza, dell’inflazione e del deprezzamento della sterlina. Non solo, il ministro ha aggiunto che nei prossimi anni ci sarà un aumento del debito pubblico e l’ipotesi di un ritorno all’equilibrio dei conti si potrà rivalutare solo dopo il 2020. Insomma, si annunciano tempi duri, nonostante qualche numero positivo come l’aumento delle vendite al dettaglio a ottobre, in realtà solo una diretta conseguenza della sterlina debole.

L’obiettivo per il governo May è cercare di arrivare con un’economia più solida ai negoziati con l’Europa, ma per ora i numeri non sono dalla parte dei britannici.

Fonte: www.askanews.it

Brexit: Londra comincia subirne gli effetti pratici, stime crescita al ribasso ultima modifica: 2016-11-29T14:58:01+00:00 da Davide Corrado