Home Economia Come detrarre le spese sportive dei figli
Come detrarre le spese sportive dei figli
0

Come detrarre le spese sportive dei figli

0

chiudi


Avete uno o più figli che praticano sport e volete sapere se si possono detrarre le spese sportive? La risposta è si, sì può fare

È possibile detrarre il 19% del totale delle spese sportive dei vostri figli se siete dei contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi sia con il 730 precompilato ordinario sia tramite il modello UNICO.

QUALI SONO LE SPESE DETRAIBILI?

Le spese sportive, per le quali è possibile ottenere la detrazione IRPEF non sono tutte, ma sono limitate da un lato a tutte le attività svolte presso associazioni sportive dilettantistiche, che nella loro denominazione presentino l’acronimo ADS (Associazione Dilettantistica Sociale). Dall’altro lato, invece, a tutte quelle attività svolte presso palestrepiscine e altre strutture volte all’attività sportiva dilettantistica, ivi comprese tutte le strutture che al loro interno praticano anche attività agonistiche o non.

QUALI SONO I REQUISITI PER ACCEDERVI?

La detrazione per la spese sportive è calcola sulla base del 19% del totale, su un tetto massimo previsto per legge di 210.00 Euro. Tale detrazione è possibile solo su ragazzi di età compresa tra i ed i 18 anni e fiscalmente a carico del contribuente. Oltre a questo va tenuto in conto che un figlio per essere considerato a carico non deve superare un reddito anno di 28401.51 Euro.

COME SI ACCEDE ALLA DETRAZIONE?

Per usufruire della detrazione fiscale è necessario, nel momento in cui viene effettuata la dichiarazione dei redditi, presentare la documentazione necessaria che attesti l’attività sportiva svolta. I documenti necessari sono gli accrediti bancari o postali effettuati e le ricevute di questi pagamenti.

Come detrarre le spese sportive dei figli ultima modifica: 2016-09-21T16:08:08+00:00 da Guide News Mondo