Home Economia Come funziona l’home banking
Come funziona l’home banking
0

Come funziona l’home banking

0

chiudi


Volete sapere come funziona l’home banking e quali operazioni si possono svolgere online? Qui ve lo spieghiamo

Con l’avvento dell’home banking è diventato sempre più possibile effettuare la maggior parte delle operazioni e delle transazioni per le quali prima era necessario andare in banca. Naturalmente, venendo meno l’intermediazione allo sportello, le commissioni sulle operazioni si sono praticamente azzerate.

QUALI OPERAZIONI SI POSSONO SVOLGERE?

Le operazioni che è possibile effettuare sono il controllo del saldo, il giroconto per il trasferimento di capitali tra conti dello stesso cliente, l’emissione di bonifici, che siano questi nazionali o internazionali, il pagamento di bollette e delle impostericaricare il cellulare e la carta di credito ricaricabile e molti altri ancora. Operazioni che, come detto precedentemente, verranno effettuate a costi vicini allo zero, portando un grande risparmio per il correntista e per la banca stessa.

UTILIZZARE L’HOME BANKING È SICURO?

Effettuare queste operazioni, a dispetto di chi possa aver paura, è sicuro e, soprattutto, facile, perché non sarà necessario conoscere alla perfezione internet e, per quanto riguarda la sicurezza, il sistema di criptazione dei dati sensibili è molto accurato.

QUALI VANTAGGI CI SONO AD UTILIZZARLO?

Il grande vantaggio dell’home banking è dovuto al fatto che non sarà più necessario recarsi in banca, perché si può gestire il proprio conto in totale comodità al computer. Questo, oltre che a un risparmio di tempo, porta anche a un risparmio sui costi di gestione del conto dato che permetta la riduzione o l’abolizione del canone annuo. Un esempio di questo sono le molte banche online che offrono conti senza spese di alcun tipo, visto che manca l’intermediazione con l’addetto allo sportello.
certificato_unicasim

Come funziona l’home banking ultima modifica: 2016-11-15T15:08:28+00:00 da Guide News Mondo