Home Economia Come richiedere le detrazioni fiscali per la ristrutturazione
Come richiedere le detrazioni fiscali per la ristrutturazione
0

Come richiedere le detrazioni fiscali per la ristrutturazione

0

chiudi


Avete intenzione di ristrutturare il vostro immobile e non sapete a quanto ammontano le agevolazioni fiscali? Volete sapere anche come fare per richiederle? Ora vi spieghiamo come fare

La detrazione fiscale sulle spese per gli interventi di ristrutturazione sono pari al 50% dell’IRPEF sulle spese sostenute, fino ad arrivare alla cifra di 96000 euro, per ogni unità immobiliare. Questo è stato deciso con l’ultima legge di stabilità approvata nel 2015, valevole per l’anno corrente. Mentre dal gennaio 2017 la detrazione fiscale tornerà ad essere quella stabilita nel 2011, ovvero il 36% delle spese fino al limite di 48000 euro. La legge di stabilità valevole per il 2016 ha prorogato anche la scadenza dell’agevolazione fiscale del 50% a chi acquista mobiligrandi elettrodomestici, di classe non inferiore alla A+ (di classe A, invece, per i forni).

COME SI RICHIEDONO LE AGEVOLI PER LA RISTRUTTURAZIONE?

Per richiedere l’agevolazione fiscale sulle spese sostenute per ristrutturare il vostro immobile, è necessario dividerle fra tutti i soggetti che hanno sostenuto la spesa e che hanno diritto alla detrazione. I soggetti che ne hanno diritto sono, non solo i proprietari degli immobili, tutti coloro che hanno dei diritti di godimento sugli immobili ristrutturati. Per poter usufruire della detrazione è sufficiente indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali che identificano l’immobile e gli estremi di registrazione dell’atto di inizio lavori.

BISOGNA MANTENERE I DOCUMENTI?

Per sicurezza vanno mantenuti i documenti che attestano le abilitazioni amministrative in relazione alla tipologia di lavori da realizzare o, in alternativa, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in cui deve essere indicata la data di inizio lavori e che, questi, siano agevolabili. Oltre a questi documenti va mantenuto anche le ricevute di pagamento dell’Imu, le delibere assembleari per l’approvazione dell’esecuzione dei lavori, la comunicazione inviata all’USL locale e tutte le fatture e le ricevute di pagamento delle spese sostenute.

certificato_unicasim

Come richiedere le detrazioni fiscali per la ristrutturazione ultima modifica: 2016-10-03T15:08:37+00:00 da Guide News Mondo