Home Economia Come riscuotere un assegno bancario
Come riscuotere un assegno bancario
0

Come riscuotere un assegno bancario

0

chiudi


Avete ricevuto un assegno bancario e non sapete come fare a riscuoterlo? Vediamo passo passo come fare

Dopo che si è assistito a un calo dell’utilizzo dei contanti a favore del pagamento via bancomatcarta di creditocarta prepagata, l’assegno bancario è rimasto in vita. Non solo questo tipo di pagamento rimane uno dei più diffusi in assoluto, essendo molto pratico e facile da utilizzare. Ma come fare per incassarlo?

L’ASSEGNO SI PUÒ CAMBIARE OVUNQUE?

Per incassare l’assegno bancario, che sia trasferibile o non trasferibile, vi basterà recarvi presso una qualsiasi filiale della banca che lo ha emesso e chiedere, allo sportello, che vi venga cambiato in contanti. Per fare questo vi sarà necessario anche mostrare un documento d’identità in corso di validitàfirmarlo sul retro. Però gli assegni bancari si possono riscuotere anche nella vostra banca, nel caso in cui siano diverse le due banche. Vi basterà andare nella banca in cui avete il conto corrente e chiedere, documento d’identità alla mano, che vi venga trasferito sul conto l’importo in questione. Un’altra modalità, per incassare l’assegno, è quella di recarsi presso un Atm dotato di apposito lettore per assegni della vostra banca e trasferirlo sul vostro conto tramite lo sportello bancomat.

GLI ASSEGNI HANNO UNA SCADENZA?

L’altro aspetto importantissimo da considera è quello della scadenza dell’assegno bancario, ricordandosi che dal momento della sua emissione sarà in corso di validità per un anno. Se invece volete incassarlo velocemente al fine di evitare eventuali scoperti, dovrete incassarlo entro 8 giorni se pagabile nello stesso Comune di emissione, mentre entro 15 per quelli pagabili in un Comune diverso.
certificato_unicasim

Come riscuotere un assegno bancario ultima modifica: 2016-10-04T18:08:32+00:00 da Guide News Mondo