Home Economia Come rivalutare un prestito
Come rivalutare un prestito
0

Come rivalutare un prestito

0

chiudi


State pagando un prestito e non potete più sostenere il pagamento della rata di finanziamento? Volete sapere se è possibile rivalutare il prestito, o il mutuo, allungandone la durata ma riducendo la rata mensile?

Se state pagando un prestito o un mutuo e non riuscite più a sostenere il costo della rata, potere richiedere di rivalutare il vostro prestito, diminuendo l’importo della rata ma aumentando la durata del rimborso.

COME SI RICHIEDE DI RIVALUTARE IL PRESTITO?

Nel caso in cui aveste questa esigenza, per poter richiedere di rivalutare il prestito o il mutuo, è necessario recarsi presso la banca erogatrice e richiedere questa opzione. Naturalmente se fino a quel momento il finanziamento è stato pagato regolarmente e senza alcun problema, le banche accettano la domanda di rivalutazione.

SE LA MIA BANCA NON ACCETTA LA RICHIESTA COME POSSO FARE?

Nel caso in cui la banca non accetti la richiesta, o se proponga una soluzione non soddisfacente, ci si può rivolgere ad un altro istituto di credito. In questo caso, però, non si potrà chiedere di rivalutare il prestito ma di effettuare un consolidamento dei debiti, ovvero l’estinzione anticipata del vecchio finanziamento e l’apertura di uno nuovo, più vantaggioso per il cliente con la nuova banca, la quale si assumerà tutti gli oneri di chiusura del vecchio prestito. A quel punto il cliente avrà un nuovo prestito con la nuova banca, con delle condizioni che permettono il perfetto rimborso delle rate.
certificato_unicasim

Come rivalutare un prestito ultima modifica: 2016-11-21T18:08:35+00:00 da Guide News Mondo