Home Economia Come valutare la redditività e il rischio di un investimento
Come valutare la redditività e il rischio di un investimento
0

Come valutare la redditività e il rischio di un investimento

0

chiudi


Volete fare un investimento ma non sapete quali fattori dovete valutare prima di investire soldi in qualcosa? Seguendo questi piccoli passi potreste iniziare a farvi luce in questo mondo

Prima di tutto è bene sapere che ogni qualvolta farete un investimento è impossibile sapere con assoluta certezza la riuscita finale di tale investimento. Però a seconda dei vari investimenti che si vogliono fare, si può fare una valutazione dei rischi quanto meno accettabile. Naturalmente nel momento in cui si decide di investire denaro in un qualsiasi bene, che sia un immobile o meno, l’unico obiettivo che avete in mente è ottenere un profitto.

I TIPI DI INVESTIMENTO

Quello più tradizionale rimane quello nel mercato immobiliare, seguito da quello nel mercato azionario. Il rischio maggiore che si può trovare di fronte un qualsiasi investimento, che richiede un grande esborso di soldi, è legato al mercato stesso. Mentre nel mercato immobiliare si trova un ulteriore fattore di rischio, ovvero i costi di gestione che si vanno ad aggiungere ai costi iniziali. 

IL TEMPO È DENARO

Il problema che bisogna affrontare è un problema, fondamentalmente di scelta: quale investimento è il migliore? E ancora, quale permette la maggiore rendita? Per poter rispondere a queste domande bisogna prendere in considerazione, oltre ai costi, anche il tempo. Si, perché più si allungano i tempi previsti per il rientro economico del capitale investito più aumenta il rischio di vedere una contrazione, alle volte anche notevole, dei benefici indotti dall’investimento stesso.

ULTIMO, MA NON ULTIMO

L’ultimo fattore è il rischio, che può essere associato alla scelta dell’investimento, che per esempio è nettamente diverso tra l’acquisto di azioni e quello di obbligazioni. Ma, sempre legato al rischio, si trovano anche le previsioni di andamento dei flussi di mercato, vedendole anche nello storico recente. Questo permette di farsi un’idea di come sia andato negli ultimi tempi e quindi, teoricamente, prevedere l’andamento futuro di un determinato bene, che sia immobile o che sia mobile.

certificato_unicasim

Come valutare la redditività e il rischio di un investimento ultima modifica: 2016-09-26T14:08:21+00:00 da Guide News Mondo