Home Cronaca Per il cuore spirituale di Milano, una performance celtica
  Previous Video Usa 2016, Grillo: un vaffa generale, il V-day di Trump è pazzesco
  Next Video Una vittoria per tutte le donne: attribuzione del proprio cognome al figlio
0

Per il cuore spirituale di Milano, una performance celtica

0

“Milano respira” presentato da Tommaso De Angelis: riaprire i Navigli

Una performance artistico-rituale per riattivare il cuore celtico di Milano e riportare in primo piano il lato femminile della città. E’ una azione curiosa quella realizzata da Tommaso De Angelis in piazza della Scala, portavoce di un movimento che vuole riattivare le energie spirituali e anche riaprire i Navigli, partendo dalla zona che l’artista ritiene essere il nucleo pulsante di Milano.

“Questo cuore – ci ha detto – nel corso del tempo si è ammalato, la linea 3 lo ha tagliato in due. Noi con questa azione vogliamo riattivare l’energia del cuore di Milano, rivivificarlo e collegarlo con la riapertura dei Navigli che erano i due fiumi originari, il Seveso e il Nirone, che bordeggiavano questo ellisse sacro”.

Attraverso alcuni atti “magici”, De Angelis vuole anche rievocare l’anima femminile del capoluogo lombardo. “Il femminile – ha aggiunto l’artista – è collegato alla circolazione delle acque. Il femminile dei celti era Belisama, dei romani era Minerva, di noi cristiani è Maria, quindi noi ci dedichiamo alla patrona di Milano”.

La circolazione delle energie spirituali, secondo De Angelis, è legata pure alla circolazione delle acque, da qui un appello a Palazzo Marino sul tema dei Navigli. “Se il sindaco Sala ha il coraggio – ha concluso il performer – venga a fare questa azione con noi, perché ha dichiarato pubblicamente che riaprirà i Navigli, vediamo se sarà di parola”.

La performance “Milano respira”, organizzata dall’associazione Rosa Nigra, va in scena per una settimana tutte le mattine. In attesa di vedere se le energie spirituali ne metteranno in moto anche di altre.

 

Fonte: askanews

Per il cuore spirituale di Milano, una performance celtica ultima modifica: 2016-11-10T14:52:07+00:00 da Davide Corrado