Home Tech Disattivare la richiesta di aggiornamento a Windows 10
di Massimiliano Monti 0

Disattivare la richiesta di aggiornamento a Windows 10

0

In un recente aggiornamento della Knowledge Base, Microsoft ha aggiunto una guida per disattivare la richiesta di aggiornamento a Windows 10.

chiudi


L’idea di Microsoft di offrire gratuitamente l’aggiornamento a Windows 10 è stata senza dubbio interessante, ma la modalità ha lasciato molti un po’ perplessi. Infatti l’offerta in alcuni casi può essere insistente, soprattutto perché di tanto in tanto riceviamo un messaggio indesiderato da parte del sistema. La buona notizia è che da oggi possiamo finalmente disattivarlo, anche se seguendo una procedura piuttosto complessa e laboriosa.

I passaggi necessari per disattivare la richiesta di aggiornamento di Windows 10 infatti sono spiegati in questo articolo della Knowledge Base di Microsoft, il luogo online in cui si trovano le indicazioni sulla gestione dei problemi al sistema operativo.

La schermata di aggiornamento a Windows 10
La schermata di aggiornamento a Windows 10

Possiamo disattivare la richiesta di aggiornamento a Windows 10?

Finalmente, si, e la guida spiega nel dettaglio come farlo. Si tratta comunque di una procedura pensata per specialisti e tecnici, quindi è necessario farlo con cautela o farsi dare una mano da un esperto, tuttavia è possibile.

Se ci stiamo chiedendo perché Microsoft abbia deciso di rilasciare una risposta ufficiale a questo problema solo ora, la risposta è semplice: presto la possibilità di aggiornare a Windows 10 verrà estesa anche alle versioni professionali e aziendali del sistema operativo. E se il download automatico e la richiesta di aggiornamento continua possono essere fastidiosi in casa, possono diventare devastanti sul posto di lavoro per quanto riguarda la produttività. Grazie alla guida proposta da Microsoft i tecnici possono disattivare l’aggiornamento a Windows 10 prima che sia troppo tardi.

Disattivare la richiesta di aggiornamento a Windows 10ultima modifica: 2016-01-15T11:28:18+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti