Home Economia Cos’è l’estinzione dell’ipoteca
Cos’è l’estinzione dell’ipoteca
0

Cos’è l’estinzione dell’ipoteca

0

chiudi


Avete terminato di pagare il mutuo sulla vostra casa e volete sapere che cos’è l’estinzione dell’ipoteca? Volete sapere in quali casi è possibile che l’ipoteca venga cancellata? Ora ve lo spieghiamo

L’estinzione dell’ipoteca comporta il suo stesso annullamento, quindi il bene che era stato ipotecato non avrà più alcun valore come garanzia del credito per il quale era stato iscritto. Tuttavia, anche se estinta, l’ipoteca potrebbe rimanere iscritta sul registro immobiliare se non è stata ancora cancellata. Questa consiste nell’eliminazione definitiva di tutto ciò che concerne l’ipoteca da cancellare.

IN QUALI CASI È POSSIBILE EFFETTUARE L’ESTINZIONE DELL’IPOTECA?

Si può procedere all’estinzione dell’ipoteca in alcuni, precisi, casi come il cancellamento o il non rinnovamento di questa da parte del creditore, oppure nel momento in cui si finisce di pagare l’obbligazione per la quale era stata creata un’ipoteca. Si può cancellare anche quando l’immobile viene demolito o quando il tribunale, di competenza, espropria il bene e ne cancella l’ipoteca stessa.

COME SI CANCELLA DEFINITIVAMENTE?

Una volta che l’ipoteca è stata estinta, l’ormai ex creditore ne può richiedere la cancellazione definitiva dal registro immobiliare, per rendere l’immobile libero da ogni tipo di vincolo. Questa cancellazione avviene in maniere diverse rispetto al tipo stesso dell’ipoteca, perché nel caso in cui fosse volontaria si potrà cancellare automaticamente alla fine del pagamento di un mutuo o mediante atto notarile. Nel caso in cui l’ipoteca fosse giudiziale, questa potrà essere cancellata, solo e soltanto, tramite un’ordinanza del giudice.
certificato_unicasim

Cos’è l’estinzione dell’ipoteca ultima modifica: 2016-11-17T21:08:06+00:00 da Guide News Mondo