Home Primo Piano Femminicidio: 116 vittime nel 2016
Femminicidio: 116 vittime nel 2016
0

Femminicidio: 116 vittime nel 2016

0

chiudi


Un numero che scuote e fa impressione: il femminicidio continua a essere uno dei drammi dell’Italia. Sono 116 le donne uccise da gennaio.

Uccise perché considerate oggetti, perché vittime di folli gelosie o solo perché finite tra le mani di uomini deboli, malati, senz’anima. Sono 116 le donne vittime del femminicidio, un numero calcolato dal 1 gennaio di quest’anno. Un numero che non può lasciare indifferenti, perché anno dopo anno la situazione sembra non cambiare, nonostante gli appelli, il lavoro delle associazioni, dei media, di chi cerca di spronare le donne vittime di abusi a denunciare e a mettersi in salvo. Spesso per quelle donne manca il tempo di reagire, altre invece sperano in una redenzione di un compagno violento che mai arriverà: e purtroppo molte storie di violenza e abusi, spesso per mano del compagno o del marito, finiscono in tragedia.

Il 71,9 uccise in famiglia

Leggere i dati dell’Eures (l’Istituto di ricerche economiche e sociali) rende l’idea in modo ancora più atroce: solo negli ultimi dieci anni, le vittime di femminicidio nel nostro Paese sono state 1.740 e quasi il 72% di esse sono state ammazzate all’interno del nucleo famigliare, per mano del marito o del compagno, o di un ex fidanzato.

Cominciando dal 2000, il numero di donne uccise in Italia sale a 2.800: una vera e propria strage.

L’8,7% delle donne uccise avevano già denunciato per violenze colui che poi gli avrebbe tolto la vita, ma il 16,7% aveva subito abusi prima del delitto.

Il 40% degli omicidi è avvenuto per motivi passionali: mariti o compagni respinti, che non si sono voluti arrendere e, considerando la loro donna una loro proprietà, l’hanno sottratta alla vita. Quasi il 22% dei delitti, invece, sono avvenuti dopo liti accese o periodi di tensione nella coppia, dovuta a motivi economici, stress, figli o altro.

Le armi scelte sono nella maggioranza dei casi quelle da taglio e da fuoco, ma un 9% utilizza anche il soffocamento e lo strangolamento.

Femminicidio: 116 vittime nel 2016 ultima modifica: 2016-11-25T12:00:11+00:00 da Caterina Saracino