Home Cronaca Puglia, Garante dei minori sequestrata e minacciata per un’ora dai migranti
di Fabio Acri 0

Puglia, Garante dei minori sequestrata e minacciata per un’ora dai migranti

0

Filomena Albano, Garante dei minori, è stata tenuta sotto sequestro nella comunità di accoglienza per i minorenni non accompagnati. La situazione si è risolta solo dopo l’intervento dei Carabinieri

chiudi


CASSANO DELLE MURGE (BA) – Lunghi momenti di tensione e paura per Filomena Albano, Garante dei minori a livello nazionale per i minorenni stranieri non accompagnati, mentre insieme ad altre persone era in visita alla comunità di Cassano delle Murge, in provincia di Bari. Ad accompagnare il Garante dei minori l’omologa pugliese Rosy Paparella.

La protesta e il sequestro

La situazione si è fatta estremamente pesante e pericolosa allorché, proprio quando la Garante dei minori si apprestava a lasciare la struttura, diversi ospiti della struttura (in tutto una trentina provenienti da Gambia, Nigeria e Egitto, ndr) hanno iniziato una violenta protesta che ha impedito all’auto con a bordo la Albano e la Paparella di uscire dalla comunità. Un vero e proprio sequestro con tanto di minacce di morte: “Ti tagliamo la gola!“, ha raccontato poi la Garante regionale per i minori stranieri non accompagnati.

L’epilogo

Solo dopo l’intervento dei Carabinieri e una trattativa di circa un’ora, le due garanti per l’infanzia sono state liberate.

Puglia, Garante dei minori sequestrata e minacciata per un’ora dai migrantiultima modifica: 2017-02-16T08:35:04+00:00da Fabio Acri
di Fabio Acri