Home Tech Google Allo, un nuovo modo di messaggiare?
Google Allo, un nuovo modo di messaggiare?
0

Google Allo, un nuovo modo di messaggiare?

0

chiudi


Con Google Allo il colosso americano prova a entrare di prepotenza nel mondo della messaggistica, sfruttando quello che sa fare meglio: usare i dati per gli scopi più diversi.

Il Blog ufficiale di Google recita: Diamo il benvenuto a Google Allo, un’app di messaggistica ancora più smart. E in effetti, a vedere le caratteristiche di Allo, c’è da rimanere impressionati. Chiariamo subito, di App che permettono di scrivere messaggi, con modalità diverse, ce ne sono a decine, dal buon vecchio Skype a Signal, completamente Open Source. Eppure nelle promesse di Allo c’è qualcosa di nuovo e interessante.

Google ci mette lo zampino

Il lancio di Google Allo è appena partito (in Italia ci si può prenotare per la preview sia su Android sia su iOS e sarà disponibile a breve), ma alcune delle promesse fatte da Google sono molto interessanti. Le funzioni chiave proposte sono quattro: un sistema di chat in incognito, la possibilità di aggiungere elementi “ricchi” alla conversazione con foto, emoji e adesivi, ma soprattutto la possibilità di utilizzare le Risposte intelligenti e l’Assistente Google personale. Queste ultime due funzioni si presentano come la vera punta di diamante della App.

Risposte Intelligenti

Semplice e geniale, questo sistema porta il completamento automatico a un altro livello. In pratica Allo può aiutarci a rispondere rapidamente alle conversazioni proponendoci alcune risposte standard, sulla base di quello che l’amico o gli amici ci stanno dicendo. Il sistema può anche analizzare le foto condivise e proporci le risposte adatte. Nell’esempio fatto da Google di fronte alla foto di un cucciolo la App propone automaticamente uno smiley e due risposte contestuali. Il tutto grazie ai sistemi di riconoscimento di Google, uniti alla capacità della App di imparare le nostre abitudini. Per i più tecnici, l’impressione è che si tratti di una via di mezzo fra uno dei vecchi chatbot e una basilare intelligenza artificiale.

Risposte Intelligenti di Google Allo

Assistente Google Personale

Se durante una chat vogliamo avere un’informazione o una risposta, non sarà più necessario uscire dalla app. Basta aggiungere @Google prima di una domanda per fare si che risponda direttamente il sistema. Per la verità non c’è molto di nuovo per chi su Android conosce Google Now o conosce alcuni trucchi del popolare motore di ricerca. In questo caso il sistema segue il trend degli ultimi mesi di tutti i più popolari sistemi di messaggistica, quello dei bot, ma lo eleva all’ennesima potenza mostrando i muscoli (e una capacità di elaborare i dati impressionante).

Assistente Google Personale

Certo, non mancano alcune critiche: la personalizzazione estrema è possibile solo dando a Google la possibilità di accedere alle nostre chat e ai nostri dati, come fa notare per esempio BGR, che manifesta un po’ di dubbi sulla privacy. Ma non è la prima volta che gli utenti decidono di barattarla in cambio della comodità.

Fonte immagini articolo: allo.google.com

Google Allo, un nuovo modo di messaggiare? ultima modifica: 2016-09-21T16:38:46+00:00 da Massimiliano Monti