Home Tech Google lavora a un assistente basato sull’intelligenza artificiale
di Massimiliano Monti 0

Google lavora a un assistente basato sull’intelligenza artificiale

0

Secondo una indiscrezione, Google starebbe lavorando a un nuovo sistema di messaggistica basato sull’intelligenza artificiale.

chiudi


Dopo l’annuncio di Facebook M, il sistema di intelligenza artificiale che dovrebbe trasformare Facebook Messenger in una sorta di assistente personale, alcune indiscrezioni pubblicate dal Wall Street Journal (via Engadget), vorrebbero Google al lavoro su qualcosa di simile. Secondo quanto trapelato, si tratterebbe di un sistema di messaggistica in grado di rispondere a domande complesse, usando come base una serie di ricerche sul Web.

Secondo la descrizione, il sistema dovrebbe essere molto simile a una versione “evoluta” e più discorsiva di Google Now, e dovrebbe offrire ai partner la possibilità di creare all’interno dell’ambiente i propri bot per fornire risposte più specifiche, per esempio all’interno di un sito.

Nessun commento da parte di Google

Trattandosi di una voce, anche se proveniente da una fonte decisamente autorevole, non ci sono comunicazioni o risposte ufficiali da parte di Google (o Alphabet) in merito all’esistenza o meno di un progetto del genere. Per il momento lo scenario più realistico sembra quello di vedere un sistema di intelligenza artificiale integrato in Hangouts, almeno secondo le voci di corridoio.

La creazione di un sistema del genere, comunque, appare quantomeno plausibile: prima di tutto perché il sistema annunciato da Facebook potrebbe dare il via a una nuova “corsa” verso questo tipo di soluzioni, e poi perché per Google, leader nel settore delle ricerche, sembra una naturale evoluzione, anche per tenersi al riparo da eventuali concorrenti.

Fonte foto copertina: PicJumbo

Google lavora a un assistente basato sull’intelligenza artificialeultima modifica: 2015-12-23T11:35:35+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti