Home Tech I nuovi robot Atlas sono così umani da essere inquietanti
di Massimiliano Monti 0

I nuovi robot Atlas sono così umani da essere inquietanti

0

Boston Dynamics ha presentato i robot Atlas di nuova generazione, il cui aspetto e movimenti sembrano naturali al punto da essere preoccupanti.

chiudi


Boston Dynamics, un’azienda del gruppo Alphabet che tutti ancora conosciamo come Google ha presentato la sua nuova generazione di robot Atlas, macchine dall’aspetto umanoide. Quello che stupisce di questa nuova versione è la sua incredibile capacità di muoversi e mantenere l’equilibrio, anche quando viene “maltrattato” dai ricercatori umani per dimostrare la sua adattabilità.

Le prime versioni di questi robot, in effetti, avevano qualche problema di equilibrio:

Oggi, i risultati ufficiali mostrati dall’azienda sono davvero stupefacenti. Come vediamo nel video, il robot conserva l’equilibrio (fra l’altro con un certo stile) anche quando viene interrotto durante il suo lavoro e spinto con una mazza ha hockey.

Continuando, peraltro, a fare il suo lavoro anche dopo essere disturbato a più riprese, dimostrando una dedizione e una pazienza che renderebbero orgoglioso Isaac Asimov e le sue celebri tre leggi della robotica.

Il nuovo robot Atlas ha molte capacità

Il video dimostrativo rilasciato da Boston Dynamics illustra perfettamente le capacità dei nuovi Atlas: l’equilibrio è abbastanza stabile da permettergli di camminare su un terreno accidentato, e grazie alle articolazioni sempre più simili a quelle umane può afferrare e spostare scatole e altri oggetti con estrema naturalezza. Rispetto alle versioni precedenti inoltre dispone anche di una certa autonomia grazie alle batterie: una caratteristica che le prime versioni non avevano.

Inoltre, rispetto ai predecessori il nuovo robot Altas ha conquistato quella che forse è la caratteristica più importante, quella di rialzarsi da solo dopo le cadute, se queste non lo danneggiano. Il tutto grazie a un sistema di sensori, posizionati in diverse parti del corpo, che gli permettono di interagire con l’ambiente circostante.

Fonte foto copertina: Boston Dynamics Video

I nuovi robot Atlas sono così umani da essere inquietantiultima modifica: 2016-02-24T11:43:48+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti