Home Guide Imposte da pagare per l’acquisto di una casa
Imposte da pagare per l’acquisto di una casa
0

Imposte da pagare per l’acquisto di una casa

0

chiudi


Imposte acquisto casa, tutto quello che c’è da sapere: cosa sono, quando si pagano e come vengono calcolate?

Stai pensando di acquistare casa? Bene, è importante sapere che l’acquisto di un immobile, a seconda che sia una prima o seconda casa, comporta il pagamento di una serie di imposte. Il loro costo non è mai uguale, ma dipende dalla destinazione dell’immobile e dal soggetto venditore. L’acquirente interessato ad investire nel mercato immobile può godere di un nuovo regime fiscale entrato in vigore dal 1 gennaio 2014 che ha alleggerito la “spesa” per chi desidera acquistare una prima casa.

Acquisto casa

Prima di affrontare l’argomento “imposte da pagare” è fondamentale ricordare che l’acquisto di una casa è redatto da un rogito o compravendita immobiliare dove la parti, acquirente e venditore, si accordano sulla somma di denaro e sul trasferimento della proprietà. L’atto di compravendita viene stipulato dalle parti, acquirente e venditore, dinanzi ad un notaio e redatto in forma pubblica. Nell’atto bisognerà indicare il valore effettivo di cessione dell’immobile, le modalità di pagamento, tutti i dati delle parti e le spese sostenute.

Imposte variabili

Se l’oggetto di acquisto è la vostra prima casa potrete godere delle agevolazioni fiscali entrate in vigore dal 1 gennaio 2014. Qualora l’immobile sia acquistato da privato dovrete pagare un’imposta di registro del 2% e un’imposta ipotecaria e catastale di 5o euro, esenti da iva. Se l’immobile è registrato come immobile di lusso allora l’imposta di registro avrà un incremento al 9%. Qualora acquistate prima casa da impresa costruttrice entro 5 anni dalla fine dei lavori dovrete pagare: iva del 4%, imposta di registro, ipotecaria e catastale del valore di 200 euro l’una. Se, invece, acquistate prima casa da impresa non costruttrice che non ha eseguito lavori o impresa costruttrice dopo cinque anni dai lavori dovrete pagare: imposta registro del 2%, imposta ipotecaria e catastale di 50 euro. Se l’oggetto di acquisto è un’immobile ad uso abitativo, ma non prima casa non è possibile usufruire delle recenti agevolazioni fiscali.certificato_unicasim

Imposte da pagare per l’acquisto di una casa ultima modifica: 2016-11-30T15:08:20+00:00 da Guide News Mondo