Home Economia Come investire in un ETF
Come investire in un ETF
0

Come investire in un ETF

0

chiudi


Volete investire i vostri risparmi e avete sentito parlare degli ETF? Volete sapere come fare? Qui ve lo spieghiamo

Gli ETF, ovvero gli Exchange Traded Fund, caratterizzano una particolare categoria di fondi comuni di investimento gestiti senza un persona che coordini gli investimenti.

COME SI INVESTE CON GLI ETF?

Gli ETF essendo così semplici permettono a chiunque di investire, anche perché i costi di gestione sono irrisori e, quindi, si possono investire anche piccole somme. Il rendimento è identico rispetto ai tradizionali strumenti finanziari, con tutto che gli ETF permettono un risparmio per gli investitori. Un’altro punto interessante degli ETF è la loro quotazione perennemente in tempo reale.

SU COSA È POSSIBILE INVESTIRE?

Gli ETF si possono utilizzare per investire su tutti gli indici obbligazionariazionari, che siano di singoli mercati o di intere aree geografiche, ma non solo. Perché si potranno acquistare anche indici azionari dei mercati emergenti e quelli delle materie prime.

SONO VANTAGGIOSI?

È facile pensare che gli ETF siano molto vantaggiosi visto che il patrimonio è autonomo, che non hanno commissioni e i costi di gestione sono molto bassi, che la tassazione è bassa, che è semplice scambiarli in tempo reale, ma come è normale che sia ci sono anche dei lati negativi.

QUANTI LATI NEGATIVI CI SONO?

Gli svantaggi degli ETF sono legati al rischio. Perché investire con questo strumento, anche diversificando gli investimenti, non può ridurre i molti rischi dovuti ad un andamento accettabile portando a perdite considerevoli. In più gli ETF sono sottoscrivibili solo tramite mercato secondario, ovvero senza poter creare un proprio paniere di azioni interne al fondo e, quindi, è facile intuire che all’interno è facile trovare società con pesanti passivi.
certificato_unicasim

Come investire in un ETF ultima modifica: 2016-11-24T21:08:08+00:00 da Guide News Mondo