Home Guide Inviamo le mail quando vogliamo con Boomerang for Gmail
di Massimiliano Monti 0

Inviamo le mail quando vogliamo con Boomerang for Gmail

0

Grazie all’estensione Boomerang for Gmail possiamo utilizzare il servizio di Google anche per inviare mail posticipate, rileggerle o reinviarle.

chiudi


Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, è senza dubbio uno dei migliori del mondo. Grazie a Boomerang for Gmail possiamo migliorarlo ancora, inserendo tre funzioni che non sono previste nelle funzionalità di base, ma che possono tornare molto utili a chi fa un uso intensivo della posta. Ecco quali:

Invio posticipato: grazie a questa funzione possiamo evitare di mandare un messaggio di posta subito, ma decidere la data e l’ora in cui spedirlo. Per esempio, per ricordare qualcosa ai nostri collaboratori nel momento più opportuno.

Reinvio condizionale: Decidiamo se e come un messaggio deve essere ripetuto nel tempo, per esempio se nessuno lo ha letto o se nessuno ha risposto.

Rilettura: dopo aver letto una mail, possiamo chiedere al sistema di riportarla come non letta nella posta in arrivo, seguendo una serie di condizioni, per esempio dopo qualche giorno o se accade qualcosa di specifico.

Installiamo Boomerang for Gmail

come molte delle estensioni che offrono funzionalità avanzate, Boomerang for Gmail si affida a due servizi diversi. Perché tutto funzioni dobbiamo sia installare un’estensione nel browser sia accettare il collegamento al servizio online. Inoltre il servizio è distribuito secondo il modello freemium: alle funzionalità di base, gratuite, se ne aggiungono altre a pagamento, se ci servono.

Come prima cosa, colleghiamoci al sito http://www.boomeranggmail.com/ e facciamo clic su Add this to your Gmail!

Installiamo Boomerang for Gmail
Installiamo Boomerang for Gmail

Quando il browser ci chiede se intendiamo installare l’estensione, confermiamo facendo clic su Aggiungi estensione

Confermiamo l'aggiunta dell'estensione a Chrome
Confermiamo l’aggiunta dell’estensione a Chrome

Al successivo accesso a Gmail, un messaggio di benvenuto ci confermerà che tutto è in funzione e avremo accesso a un breve tutorial introduttivo.

Un tutorial introduttivo ci spiegherà il funzionamento di Boomerang for Gmail
Un tutorial introduttivo ci spiegherà il funzionamento di Boomerang for Gmail

Perché tutte le funzioni si attivino, può essere necessario ricaricare la pagina, e apparentemente non ci sarà nulla di diverso. Ma se apriamo un messaggio dalla posta in arrivo, noteremo il nuovo tasto Boomerang. Facciamo clic per scegliere una delle funzionalità aggiuntive, per esempio per riproporci il messaggio in un altro momento. Per la verità questa funzione è disponibile, anche se in modo più limitato, anche in Inbox, il sistema di lettura alternativo di Gmail per Google.

Il tasto Boomerang
Il tasto Boomerang

Quando attiviamo per la prima volta una delle funzioni di Boomerang for Gmail, il sistema ci chiede l’autorizzazione per collegarsi al nostro account. Se vogliamo usarlo, dobbiamo accettare.

Autorizziamo l'accesso al nostro account
Autorizziamo l’accesso al nostro account

Se scegliamo di inviare una nuova mail, il sistema ci offre una nuova serie di strumenti, sotto il tasto per inviare. Facendo clic su Send Later possiamo scegliere se inviare il messaggio, per esempio, dopo due ore, la mattina successiva o in una data specifica.

Scegliamo di spedire un messaggio più tardi
Scegliamo di spedire un messaggio più tardi

Se invece vogliamo che il messaggio venga rimandato, possiamo attivare la spunta boomerang this e poi scegliere quando questo avverrà.

Chiediamo di rispedire un messaggio in base a una condizione
Chiediamo di rispedire un messaggio in base a una condizione

Inoltre, facendo clic sulla condizione accanto, possiamo scegliere fra quattro possibilità: if no reply, se non ci sono state risposte, if not clicked, se il messaggio non è stato cliccato, if not opened, se non è stato aperto, oppure regardless che lo reinvia comunque.

Scegliamo la condizione di reinvio
Scegliamo la condizione di reinvio
Inviamo le mail quando vogliamo con Boomerang for Gmailultima modifica: 2016-05-19T09:53:27+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti