Home Primo Piano Italia, disoccupazione in calo ma diminuiscono le persone che cercano un lavoro
Italia, disoccupazione in calo ma diminuiscono le persone che cercano un lavoro
0

Italia, disoccupazione in calo ma diminuiscono le persone che cercano un lavoro

0

chiudi


Disoccupazione in calo ma è allerta: è aumentato il numero di persone che hanno rinunciato a cercare il posto di lavoro

Sembrano ormai passati gli anni in cui l’Italia era una Repubblica fondata sul lavoro, una frase che sembra ormai leggenda, tanto che se i dati sulla disoccupazione sembrano poter strappare un sorriso, bisogna fare attenzione alla strisciante disillusione del sempre maggior numero di persone che ha smesso di cercare un posto di lavoro.

Disoccupazione in calo, “inattivi” in crescita

Il dato positivo, numeri alla mano, c’è eccome. Il dato sulla disoccupazione relativa allo scorse mese di ottobre parla dell’11,6%, un punto in meno rispetto all’11,7% legato al mese di settembre dello stesso anno. “La riduzione dei disoccupati – fa sapere l’Istat – è attribuibile alle donne, mentre si registra una lieve crescita tra gli uomini, e si distribuisce tra le diverse classi di età ad eccezione degli ultracinquantenni“. Ma non è tutto oro quello che luccica. L’abbassamento del dato percentuale, infatti, dipenderebbe dal fatto che gli italiani avrebbero smesso di cercare lavoro. La flessione, dunque, è frutto della crescita del tasso di inattivi, ossia le persone che si dichiarano indisponibili al lavoro. Gli appartenenti a questa categoria sono infatti aumentati dello 0,6%, ossia 82.000 persone.

Largo ai giovani

Il dato positivo resta quello legato alla disoccupazione giovanile, scesa al 36,4%, ossia il dato percentuale più basso dal 2012. Anche in questo caso però, parte dell’abbassamento del dato percentuale è dovuto dall’aumento del numero di ragazzi sotto i venticinque anni che si dichiarano inattivi.

Bilancio positivo

Se è vero che dal mese di luglio l’economia italiana ha bloccata la sua crescita non riuscendo dunque a creare nuovi posti di lavoro, il bilancio annuale resta comunque positivo considerando che il numero dei lavoratori è aumentato dello 0,8% rispetto all’ottobre del 2015, ossia 174.000 lavoratori in più rispetto all’anno precedente. I risultati che saranno conseguiti in quest’ultimo trimestre del 2016 decideranno se il paese sarà riuscito a fissare gli obiettivi di crescita che si era preposto a inizio anno.

Italia, disoccupazione in calo ma diminuiscono le persone che cercano un lavoro ultima modifica: 2016-12-01T11:38:24+00:00 da Nicolò Olia