Home Tech La nuova timeline di Twitter è arrivata, ma non cambia nulla
di Massimiliano Monti 0

La nuova timeline di Twitter è arrivata, ma non cambia nulla

0

La notizia circolata qualche giorno fa sulla nuova timeline di Twitter era fondata ma imprecisa: la nuova timeline c’è, ma è opzionale.

chiudi

La notizia circolata qualche giorno fa aveva creato quasi una sollevazione popolare. L’annuncio che la timeline di Twitter sarebbe potuta cambiare a favore di una basata sugli algoritmi, aveva generato anche un hashtag di protesta, #RIPTwitter. Ora, il cambiamento è arrivato, ma molti utenti non se ne sono nemmeno resi conto, grazie a una mossa molto saggia messa in campo dalla piattaforma.

Nei giorni immediatamente successivi all’annuncio, la polemica aveva coinvolto tutti, al punto che anche Jack Dorsey, amministratore delegato di Twitter, era dovuto scendere in campo in prima persona ribadendo che il primo interesse di Twitter è quello di dialogare con i suoi utenti e cercare di soddisfarne le necessità.

La nuova timeline di twitter, solo per chi la vuole

Twitter in questo caso ha fatto una scelta estremamente sensata, al punto che stupisce che non sia la regola utilizzata dalla maggior parte dei fornitori di servizi: la nuova timeline è stata attivata in modo silenzioso, e per il momento rimane rigidamente opt-in. In altre parole, chi la vuole usare o provare può farlo attivandola, ma per tutti gli altri il flusso di tweet sulla home page rimarrà in ordine rigidamente cronologico, come sempre.

Il funzionamento della nuova timeline basata su algoritmi tuttavia non è stato completamente rivelato. La piattaforma ha lasciato qualche informazione piuttosto generica, come il fatto che il numero di tweet presentati nella sezione dei migliori varia da persona a persona, e che la selezione dovrebbe essere basata sul tipo di account che seguiamo e sui tweet con cui abbiamo interagito. Il sistema comunque non trascura la linea temporale, dando priorità anche ai tweet recenti.

La nuova timeline di Twitter è arrivata, ma non cambia nullaultima modifica: 2016-02-11T11:23:25+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti