Home Art & design L’anima dei bambini nella street art di Seth Globepainter
di Caterina Saracino 0

L’anima dei bambini nella street art di Seth Globepainter

0

Seth Globepainter, un artista parigino, disegna bambini sulle case delle città di molte parti del mondo.

chiudi


Portare un po’ di bellezza anche nelle aree urbane più caotiche e grigie, è compito degli artisti più creativi e positivi, e senz’altro Seth Globepainter è uno di questi.

L’artista di strada, di origini francesi, è diventato il nuovo fenomeno di una particolare forma di street art che si sviluppa, anziché sui muri (e spesso senza permessi), sui palazzi dei centri abitati più importanti di diverse nazioni.

Seth Globepainter, il cui vero nome è Julien Malland, dipinge bambini di ogni etnia sui palazzi, contestualizzando i disegni in base alla nazione ospitante. E così su un palazzo cinese compare una tenera bimba che sembra abbracciare una finestra aperta sul suo cuore, a Tahiti una bambina dorme su un lenzuolo fiorito, in Brasile un ragazzino sembra scoperchiare un arbaleno dalle mura di cemento armato. Nella maggior parte dei dipinti, i bambini compaiono senza volto, perché visti di spalle o nascosti dai capelli. Questo è frutto di una scelta ben precisa di Seth Globepainter, il quale ha spiegato in un’intervista: “Spesso nascondo i volti in modo che il pubblico possa facilmente identificarsi. Spetta a ognuno trovare in esso un significato personale”.

L’artista francese, che per le sue opere si avvale della collaborazione di pittori e artisti di strada del posto, nel tempo ha pubblicato dei libri per raccogliere i suoi dipinti sparsi in varie zone del mondo. Di recente è uscito “Extramuros“, che riporta i suoi disegni sui palazzi di diverse nazioni, quali India, Messico, Indonesia, Cina, Brasile e Vietnam, nonché i racconti del processo creativo alla base di queste opere d’arte contemporanea.

Il lavoro di Seth Globepainter è cominciato negli anni ’90, quando ha avuto l’idea di portare nel caos metropolitano una dimensione di sogno, di innocenza, che poi si traduce nel suo dipingere i bambini.

SFOGLIA LA FOTOGALLERY: CLICCA QUI.

Fonte foto: Lifebuzz, credit: Seth Globepainter

L’anima dei bambini nella street art di Seth Globepainterultima modifica: 2016-01-20T12:40:57+00:00da Caterina Saracino
di Caterina Saracino