Home Tech Mozilla chiude Firefox OS e lascia il mondo degli smartphone
di Massimiliano Monti 0

Mozilla chiude Firefox OS e lascia il mondo degli smartphone

0

L’avventura di Firefox OS sembra destinata a interrompersi dopo soli due anni. Secondo Mozilla infatti i risultati non sono stati quelli sperati.

chiudi


Firefox OS doveva essere, nelle intenzioni, lo strumento con cui Mozilla, fondazione che gestisce il popolare browser Firefox, avrebbe dovuto entrare dalla porta principale nel mondo dei dispositivi mobili. Invece, dopo appena due anni, il progetto verrà accantonato. Per la verità il progetto non verrà chiuso del tutto, ma dopo il rilascio della versione 2.6, prevista per la fine di maggio, Mozilla terminerà il supporto ufficiale.

Questo significa che il progetto rimarrà formalmente aperto grazie alla licenza pubblica di Mozilla, ma che la fondazione non se ne occuperà più direttamente. le ragioni sono diverse. La principale però sembra essere l’intenzione di liberare lo staff per iniziare un lavoro di ricerca sulla Internet of Things, uno dei temi caldi dei prossimi anni in cui Mozilla vuole quasi sicuramente ritagliarsi uno spazio.

Firefox OS, un esperimento quasi riuscito

Il Lock screen di Firefox OS
Il Lock screen di Firefox OS

Secondo le parole del responsabile Ari Jaaksi, riportate da Engadget, Firefox OS avrebbe dimostrato la flessibilità del Web, con la sua scalabilità che andava dagli smartphone di fascia bassa fino alle TV in HD, ma il team non sarebbe stato in grado di fornire agli utenti l’esperienza migliore possibile. Da qui la chiusura di quel ramo dello sviluppo, mentre rimarranno attivi, ancora per il 2017, il Marketplace per le App e alcune altre linee, come le TV Panasonic equipaggiate con questo sistema opeartivo, e ci sarebbero già in sviluppo altri dispositivi come una tastiera e una chiavetta per la TV, che potrebbero vedere la luce grazie a un processo di innovazione interna.

Fonte foto copertina: Mozilla Press Room

Mozilla chiude Firefox OS e lascia il mondo degli smartphoneultima modifica: 2016-02-08T14:04:15+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti