Home Primo Piano Parla immigrata musulmana: ho votato Trump
Parla immigrata musulmana: ho votato Trump
0

Parla immigrata musulmana: ho votato Trump

0

chiudi


Asra Nomani, una immigrata musulmana, ha spiegato i motivi che l’hanno spinta a votare Donald Trump alle elezioni presidenziali USA.

Asra Nomani è una donna immigrata di religione musulmana che ha deciso di fare “coming out” sul perché abbia votato per il candidato repubblicano Trump alle elezioni USA. Nella sua campagna elettorale, la posizione di Trump sugli immigrati (soprattutto di fede musulmana) era stata tutt’altro che fumosa sulle sue intenzioni. Questo non ha però impedito ad Asra Nomani, 51enne che aveva sostenuto Obama alle elezioni del 2008, di votare per lui. Un voto, forse condiviso da molti altri immigrati della stessa fede, che non è stato, con tutta evidenza, nemmeno preso in considerazione nei sondaggi (poiché inaspettato).

Assicurazione sanitaria costosa

L’immigrata musulmana ha spiegato, in una missiva pubblicata dal Washington Post, le ragioni che l’hanno spinta ad avvicinarsi alle posizioni repubblicane e quindi al candidato Trump. Una delle motivazioni sono stati i costi dell’assicurazione sanitaria Obamacare:

“Non sono bigotta, razzista, maschilista o suprematista bianca, come vengono chiamati gli elettori di Trump. Ma respingo le accuse di odio, divisione, ignoranza che vengono rivolte all’elettorato di Trump. Io sostengo il Partito Democratico su aborto, il matrimonio omosessuale e il cambiamento climatico. Ma sono una madre single che non può permettersi l’assicurazione sanitaria Obamacare. E il programma del presidente “Hope Now” non mi ha aiutato.”

L’accusa della Nomani è quella di aver fatto fatica a mantenere sè e i suoi figli durante l’amministrazione del presidente uscente.

Islam

Un’altra delle colpe che Asra Nomani attribuisce a Barack Obama è quella di essere stato poco duro e troppo debole nei confronti del terrorismo islamico. Quanto alla candidata democratica Hillary Clinton, la Nomani ha detto di aver abbandonato l’idea di votare per lei quando ha saputo da chi arrivavano i soldi per la sua fondazione:

“Le rivelazioni delle donazioni di milioni di dollari alla Fondazione Clinton da parte di Qatar e Arabia Saudita hanno annientato il mio sostegno per lei.”

Parla immigrata musulmana: ho votato Trump ultima modifica: 2016-11-12T11:00:08+00:00 da Caterina Saracino