Home Economia A partire dal 14 novembre Tirrenia lancia tre nuove linee merci
  Previous Video Che cos'è lo home banking
  Next Video Salvini: per la lettera agli italiani all'estero denuncio Renzi
0

A partire dal 14 novembre Tirrenia lancia tre nuove linee merci

0

Alessandro Onorato: l’hub di Catania è l’obiettivo che deve essere rafforzato

Un network italiano del mare che cresce e si rafforza. Tirrenia Cin potenzia, dal 14 novembre 2016, le rotte navali delle linee merci tra la Sicilia e la Penisola e si affaccia a Malta, come racconta Alessandro Onorato, vice presidente del Gruppo Moby Tirrenia.

“C’è sempre più Sicilia – ha spiegato – nelle rotte di Tirrenia che ha deciso di puntare fortemente sul suo nuovo hub di Catania con tre corse settimanali di andata e ritorno da Genova, tre da Livorno e una da Malta che vanno ad aggiungersi al suo network già esistente con corse da Ravenna, Brindisi e con la Napoli-Palermo”.

Tre nuove linee, con navi “ro-ro” ad alta velocità e capacità, per rispondere alle esigenze degli autotrasportatori, ma non solo.

“Il nostro focus principale – ha continuato Onorato – è dare un servizio, per offrire a tutti gli autotrasportatori, sia i grandi che i medio-piccoli, la possibilità di viaggiare sulle nostre navi e di lavorare nel miglior modo possibile. In particolare i grandi trasportatori devono avere una alternativa forte su cui viaggiare in Sicilia, e i medio-piccoli devono avere la possibilità di accedere a un mercato che è stato forse per troppo tempo in mano a pochi operatori”.

Per il futuro ci sono tante novità in cantiere; a cominciare da Malta.
“È nostra intenzione – ha aggiunto – concentrarci sull’offerta di un servizio e aumentare il numero di corse su questi porti, visto che oggi il traffico va concentrandosi, come ad esempio a Malta, su pochi giorni settimanali per abitudine storica, ma in realtà il mercato potrebbe svilupparsi maggiormente se ci fosse più accesso in più giorni”.

La Compagnia del Gruppo Onorato Armatori offre in questo modo una grande opportunità per il settore dell’autotrasporto siciliano, per rilanciare il sud, rafforzando le autostrade del mare. Un progetto in linea con le direttive europee che puntano a togliere i camion dalle autostrade e a farli viaggiare sul mare per abbassare i costi e tutelare l’ambiente.

“Quello che vorremmo fare creando un grosso hub di Catania – ha concluso il manager – è investire sulla Sicilia e sul nostro paese, la nostra è l’impresa di trasporti marittimi italiana per eccellenza con 4mila marittimi italiani e tutte navi con bandiera italiana, per continuare a fare quello che sappiamo fare”.

Fonte: askanews

A partire dal 14 novembre Tirrenia lancia tre nuove linee merci ultima modifica: 2016-11-14T15:29:32+00:00 da Davide Corrado