Home Guide Passare da Windows a Mac: alcune scorciatoie a confronto
di Massimiliano Monti 0

Passare da Windows a Mac: alcune scorciatoie a confronto

0

Chi decide di passare da Windows a Mac, magari dopo anni, potrebbe trovarsi un po’ spaesato. Ecco alcune delle operazioni più comuni a confronto.

chiudi

Il passaggio fra due sistemi operativi diversi non è sempre facilissimo, è un po’ come cambiare auto: anche se il funzionamento generale è molto simile, bisogna abituarsi alle caratteristiche specifiche di ciascun computer che utilizziamo. Di solito chi ha usato Windows per qualche anno ha preso alcune abitudini, per esempio nell’uso della tastiera, che su Mac sono leggermente diverse.

Ecco alcune delle scorciatoie più comuni, che dovrebbero aiutare chi sta passando o vuole passare da Windows a Mac facendo meno fatica possibile.

CMD è il nuovo CTRL

Su Windows, molte delle scorciatoie più usate sono quelle basate sul tasto CTRL. Su Mac, molte di quelle simili usano invece il tasto Command, CMD, che si trova a lato della barra spaziatrice. Per esempio, le operazioni di Taglia, Copia, Incolla che in Windows si ottengono con le combinazioni CTRL+X, CTRL+C, CTRL+V, nel mondo mac diventano CMD+X, CMD+C, CMD+V. La “conversione” fra CTRL e CMD è quasi al cento per cento. Per esempio, per annullare l’ultima operazione, CTRL+Z in Windows, si usa CMD+Z nel mondo Mac.

Per cambiare applicazione si usa CMD + Tab

In Windows, la combinazione ALT+TAB permette di passare rapidamente da un’applicazione all’altra. Nel mondo Mac possiamo ottenere lo stesso risultato con CMD + TAB.

Operazioni sui file

Il Finder del Mac ci mostra le scorciatoie da tastiera accanto a ogni voce del menu
Il Finder del Mac ci mostra le scorciatoie da tastiera accanto a ogni voce del menu

Uno dei principali vantaggi dei Mac è che Finder, l’equivalente di Esplora risorse è sempre presente nel menu in alto, anche quando stiamo facendo operazioni sul desktop. Se siamo curiosi di capire come accelerare il nostro lavoro, non dobbiamo fare altro che aprire un menu, per esempio File, e guardare i simboli che si trovano accanto alle voci del menu. Così, per esempio, scopriamo che la scorciatoia per aprire un file con l’applicazione predefinita è CMD+O: il simbolo  infatti indica il tasto Command. La stessa cosa in Windows si ottiene premendo INVIO.

Per cancellare un file e mandarlo direttamente nel cestino, cosa che nel sistema operativo Microsoft si fa semplicemente con il tasto Canc, dobbiamo premere CMD e Backspace.

Fonte foto copertina: Apple

Passare da Windows a Mac: alcune scorciatoie a confrontoultima modifica: 2016-01-28T14:47:36+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti