Home Economia Quali sono le differenze tra tasse ed imposte?
Quali sono le differenze tra tasse ed imposte?
0

Quali sono le differenze tra tasse ed imposte?

0

chiudi


Volete sapere quali sono le differenze tra tasse ed imposte? Volete sapere su cosa agiscono entrambe? Ora ve lo spieghiamo

Come tutti sappiamo bene lo Stato, per poter sopravvivere e per poter continuare ad erogare servizi, deve ricorrere ad entrate sotto forma di tasse ed imposte.

COSA SONO LE TASSE?

Le tasse sono un tributo che ogni persona deve versare in base all’utilità che trae dallo svolgimento di una qualsiasi attività, che sia statale o che sia una prestazione di servizio pubblico. È una prestazione patrimoniale dovuta rispetto il servizio che il contribuente svolge. Gli esempi più semplici da portare sono la tassa per la raccolta dei rifiuti e la tassa scolastica, ma ce ne sono moltissime.

LE TASSE SONO ANCHE LE UTENZE?

Ma questa non va confusa, assolutamente, con le tariffe pagate dall’utente per utilizzare determinati servizi pubblici come il trasporto ferroviario, il servizio postale, quello telefonico, le forniture di gaselettricità ed acqua. Perché in questi casi si ha davanti dei prezzi contrattati e non stabiliti da legge, come lo sono le tasse.

QUALI SONO LE DIFFERENZE CON LE IMPOSTE?

L’imposta, invece, si differenzia perché è realizzata dal soggetto passivo e non ha alcuna relazione con il lavoro dell’Ente pubblico. Quindi qualsiasi persona che presti un lavoro per un’impresa creerà reddito che andrà pagato tramite la dovuta imposta. Anche chi è proprietario di un immobili, quindi titolare di un bene che produce reddito, è soggetto all’imposta sul reddito delle persone fisiche e all’imposta municipale unica. La stessa imposta può avere caratteristiche diverse a seconda delle diverse prestazioni che ne impongono l’applicazione, portandola ad essere divisa in diverse classificazioni.
certificato_unicasim

Quali sono le differenze tra tasse ed imposte? ultima modifica: 2016-11-25T15:08:10+00:00 da Guide News Mondo