Home Economia Come recuperare capitali per la tua azienda
Come recuperare capitali per la tua azienda
0

Come recuperare capitali per la tua azienda

0

chiudi


 

 

 

AIM Italia è indirizzato prevalentemente a investitori istituzionali (banche, sgr,etc.) e altri operatori come family office, private bankers e investitori professionali. Gli investitori privati possono accedere sul mercato secondario, cioè dopo che il titolo desiderato viene quotato, attraverso i classici ordini impartiti al loro intermediario di riferimento.

AIM Italia richiede ai fini della quotazione:

– minori requisiti e tempistiche più veloci nella fase di ammissione a quotazione rispetto al Mercato Telematico Azionario (MTA);

– costi e adempimenti inferiori durante la permanenza sul mercato rispetto al mercato MTA;

– attraverso la quotazione di nuovi veicoli societari detti SPAC (Special Purpose Acquisition Company), che contengono esclusivamente la cassa ricavata dalla quotazione all’AIM delle proprie azioni, è possibile acquisire entro 18/24 mesi una società già operativa, usufruendo in questo caso di un iter di quotazione ancora più rapido.

In particolare per le società quotate su AIM Italia da almeno 24 mesi è possibile passare al Mercato Telematico Azionario con adempimenti molto ridotti rispetto alla quotazione diretta.

 I requisiti in fase di pre-quotazione dell’azienda:

Ai fini dell’ammissione Borsa Italiana richiede:

– una soglia minima sul mercato pari al 10% (flottante);

– la certificazione di un bilancio (se esistente) da parte di una società di revisione;

– un incarico di Nomad (Nominated Advisor) che fornisca supporto a partire dalla fase di ammissione fino alla quotazione;

– il documento di ammissione, che fornisca tutte le informazioni relative alla società;

– un sito internet societario.

L’azienda deve altresì presentare un piano industriale che descriva la strategia della società e gli obiettivi da raggiungere. Attraverso questo documento la società chiarisce agli investitori le modalità con cui intende creare valore nel tempo.

Requisiti post-quotazione dell’azienda:

Durante la quotazione l’azienda deve  presentare uno Specialist, cioè un intermediario che si impegni ad esporre continuativamente proposte di acquisto e vendita sull’azione quotata.

 

Altri articoli dell’autore                                                                                                                                                                                                                                                                                     D.Z.| UNICASIM 

certificato_unicasim

Come recuperare capitali per la tua azienda ultima modifica: 2016-10-26T11:43:32+00:00 da wpunica