Home carousel La ricetta delle patatine fritte di McDonald’s? Non è più un segreto!
di Redazione News Mondo 0

La ricetta delle patatine fritte di McDonald’s? Non è più un segreto!

0

Vi siete mai chiesti perché le patatine fritte di McDonald’s abbiano un sapore completamente diverso da quelle fatte in casa? Una risposta c’è e ve la sveliamo noi!

chiudi


Il segreto del gusto delle patatine fritte di McDonald’s, ovviamente è tutto negli ingredienti e nella preparazione!

E’ stato Grant Imahara, ex conduttore di Mythbusters, a rivelare il segreto del gusto delle  patatine fritte di McDonald’s, in un video partito dall’operazione trasparenza voluta dalla multinazionale per sfatare le dicerie sul suo cibo.

Per una porzione di patatine fritte di McDonald’s servono ben 19 ingredienti. Ecco la lista:

    • Patate
    • Olio di canola
    • Olio di semi di soia
    • Olio di semi di soia idrogenato
    • Aromi naturali di manzo
    • Farina idrolizzata
    • Latte idrolizzato
    • Acido citrico
    • Dimetilpolisilossano
    • Destrosio
    • Pirofosfato di sodio
    • Sale
    • Olio di mais
    • Terz-butil-idrochinone

A questo punto si aggiungono una miscela di oli vegetali vari (colza, soia, soia idrogenata) e aromatizzanti: sapore di manzo (non sono vegetariane), grano idrolizzato (contengono tecnicamente glutine), latte idrolizzato, acido citrico e polidimetilsilossano (Pmds), una sostanza (della famiglia del silicone) che serve per proteggere le patatine dalle alte temperature. Nel composto, presente persino il terz-butil-idrochinone (Tbhq) – un composto chimico che serve per conservare le patatine – e il destrosio (uno zucchero), aggiunto per assicurarsi che le patatine mantengano il loro colore dorato.

Dopo aver svelato uno per uno gli ingredienti delle patatine fritte, possiamo solo aggiungere che il tutto ha una media di 51o calorie, 6 grammi di proteine, 24 grammi di grassi, 67 di carboidrati e 290 milligrammi di sodio per porzione!

La ricetta delle patatine fritte di McDonald’s? Non è più un segreto!ultima modifica: 2015-01-22T13:12:51+00:00da Redazione News Mondo
di Redazione News Mondo