Home Guide Riportiamo in Windows 10 alcune vecchie funzioni di Windows
di Massimiliano Monti 0

Riportiamo in Windows 10 alcune vecchie funzioni di Windows

0

Windows 10 è un ottimo sistema operativo, ma se sentiamo la mancanza di alcune vecchie funzioni di Windows possiamo rimediare.

chiudi


Con il nuovo sistema operativo, Microsoft ha definitivamente mandato in pensione alcune vecchie funzioni di Windows, probabilmente perché le riteneva superate, obsolete oppure non interessanti. Fra queste, alcune hanno ancora un discreto seguito di nostalgici. Per esempio, i vecchi giochi come il Solitario, presente fino a Windows 7, la visualizzazione Aero Glass, oppure i Gadget per il desktop, anche questi dispersi fra Windows 8 e Windows 10.

Quasi tutte queste vecchie funzioni di Windows hanno una procedura, oppure un piccolo software non ufficiale da usare per ripristinarle o in qualche modo usarne una versione simile, ma c’è chi ha fatto di più. Il progetto Missed Features Installer infatti ha messo insieme praticamente tutte le funzioni mancanti di Windows 10 in un unico software, che si può scaricare direttamente dal sito ufficiale. Si tratta di un progetto decisamente artigianale, il sito è ospitato su un servizio gratuito, ma si è già guadagnato la stima di molti nostalgici. Ecco come usarlo.

Attiviamo le vecchie funzioni di Windows in Windows 10 con Missed Features installer

Come prima cosa, colleghiamoci all’indirizzo http://mfi-project.weebly.com/ e scegliamo di scaricare la versione che vogliamo. La più “gettonata”, quella per Windows 10, si chiama MFI10 e si trova nella seconda riga. Attenzione: accettando il download scaricheremo un intero file ISO da quasi 1,5 GB: assicuriamoci di avere una connessione abbastanza veloce e soprattutto di non avere un limite di dati.

Il sito ufficiale di Missed Features installer
Il sito ufficiale di Missed Features installer

Una volta scaricato il file ISO in Windows 10, possiamo usare la nuova funzione per montare direttamente il file ISO come se fosse un’unità. Basta fare clic con il tasto destro e scegliere monta.

Montiamo la ISO di MFI10
Montiamo la ISO di MFI10

Troveremo l’unità virtuale fra quelle del computer. Apriamola e lanciamo il file MFI10 rappresentato dall’icona colorata.

Apriamo il disco virtuale
Apriamo il disco virtuale

Prima di accedere alle funzioni del programma dobbiamo prima accettare le condizioni facendo clic su OK.

Accettiamo l'Eula per poter installare le vecchie funzioni di Windows
Accettiamo l’Eula per poter installare le vecchie funzioni di Windows

Per accedere alle funzioni del programma dobbiamo disabilitare alcuni controlli (come lo User Access Control) di Windows 10. Per farlo facciamo clic sull’icona con il lucchetto Click me 1st e poi Disable UAC. Questa operazione è piuttosto rilevante per la sicurezza del sistema, ricordiamoci di ripetere questo passaggio, premendo su Enable UAC, appena abbiamo finito.

Disattiviamo il controllo di sicurezza
Disattiviamo il controllo di sicurezza – Il computer si riavvierà.

A questo punto possiamo attivare la funzione che ci interessa, per esempio Games (XP, Vista, 7) per installare i giochi.

Installazione dei vecchi giochi in Windows 10
Installazione dei vecchi giochi in Windows 10

Quando confermiamo la scelta, il sistema lancia alcune finestre di comando, come quelle di Powershell. L’installazione può richiedere molto tempo.

La schermata di Powershell
La schermata di Powershell

Una volta terminato, troveremo sul desktop la scorciatoia Games Explorer. Aprendola, avremo accesso ai vecchi giochi di Windows.

Games Explorer
Games Explorer

Insomma, il pacchetto di installazione di MFI1o contiene tutte le vecchie funzioni di Windows pronte da reinserire in Windows 10. Non dimentichiamoci comunque che si tratta del lavoro “artigianale” di un piccolo team, quindi non stupiamoci se alcune cose danno qualche piccolo problema o se l’aspetto generale è piuttosto spartano.

I vecchi giochi installati in Windows 10
I vecchi giochi installati in Windows 10

Riportiamo in Windows 10 alcune vecchie funzioni di Windowsultima modifica: 2016-02-05T13:11:41+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti