Home Cronaca Sisma, crolla Basilica di San Benedetto a Norcia: parla l’Arcivescovo
Sisma, crolla Basilica di San Benedetto a Norcia: parla l’Arcivescovo
0

Sisma, crolla Basilica di San Benedetto a Norcia: parla l’Arcivescovo

0

chiudi


La basilica di San Benedetto a Norcia è crollata quasi del tutto, dopo le terribili scosse che hanno devastato il Centro Italia.

Ieri mattina la scossa di magnitudo 6.5 che ha colpito il Centro Italia, ha provocato la distruzione di molti edifici tra cui la meravigliosa Basilica di San Benedetto a Norcia. Può essere a ben ragione considerata l’immagine simbolo di questa nuova ondata sismica che ha gettato nella disperazione migliaia di persone: la basilica adesso appare un cumulo di macerie, con la sola facciata rimasta miracolosamente in piedi.

Costruita nel XII secolo

L’inizio dei lavori della splendida basilica è targato XII secolo. Fu terminata nel XVIII secolo, secondo gli stili gotico e barocco. Il luogo scelto per la costruzione è stato quello della nascita del santo a cui poi è stata dedicata. Nel 2000, in occasione del Giubileo, era stata in parte modificata (pavimentazione, altare maggiore e ambone bronzeo).
Il violento terremoto di ieri mattina, avvenuto intorno alle 7.41 della mattina, ha fatto crollare la basilica quasi del tutto, scoperchiandola e di fatto lasciando in piedi solo la facciata.
Tutte le altre chiese di Norcia hanno subito danni durante la giornata di ieri, crollando in parte e riportando “ferite” sulle pareti e danni nei tesori custoditi all’interno.

Parla l’Arcivescovo

L’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Mons. Renato Boccardo, ha rilasciato delle dichiarazioni nel corso della trasmissione di Tgcom24 “Stanze Vaticane”.

“Ho parlato questa mattina con il Presidente del Consiglio, che mi ha detto ricostruiremo tutto, le case, le chiese, gli edifici pubblici. Questo ci dà fiducia, ma è certo che la ricostruzione di questi gioielli, non sono un esperto, ma sono certo che sarà un’impresa non semplice”.

L’Arcivescovo ha dichiarato che lì la situazione è tragica, e da due mesi la gente vive nel terrore di perdere la vita. D’altra parte, fa notare, questo è anche il momento di guardare avanti e di unire le forze, insieme alle istituzioni.

“Dobbiamo lavorare insieme, mettere insieme tutte le nostre competenze, eliminare tutti i passaggi burocratici che ci sono e che rischiano di ritardare gli interventi. Qui c’è gente che ha bisogno di ritrovare non soltanto la casa, non soltanto la sicurezza, ma anche la speranza. E questo lo dobbiamo fare tutti insieme”.

Sisma, crolla Basilica di San Benedetto a Norcia: parla l’Arcivescovo ultima modifica: 2016-10-31T10:25:01+00:00 da Caterina Saracino