Home Economia Tempi per i rimborsi IRPEF
Tempi per i rimborsi IRPEF
0

Tempi per i rimborsi IRPEF

0

chiudi


Avete richiesto il rimborso fiscale dell’IRPEF e ora volete sapere quanto tempo dovrete aspettare prima di vedervelo accreditare? Qui ve lo spieghiamo

Nel momento in cui richiedete, tramite modello 730, di ottenere un rimborso fiscale, i tempi possono essere diversi. Non solo nel caso in cui vengano effettuate delle modifiche sostanziali al 730 precompilato o se venga stabilita un proroga, questi possono anche slittare. Ma di norma i tempi sono ben definiti.

QUALI SONO I TEMPI DI ACCREDITAMENTO?

I rimborsi che sono stati richiesti dal contribuente tramite 730, non vengono accreditati tutti nello stesso momento. Questo perché la prima distinzione è tra chi è un lavoratore dipendente e chi è un pensionato. Nel caso del lavoratore dipendente il rimborso fiscale arriverà sulla busta paga del mese di luglio dell’anno in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi. Mentre nel caso dei pensionati i rimborsi slittano di un mese e verranno accreditati nel mese di agosto.

QUESTE DATE SONO CERTE?

Ma queste date non sono certe, perché nella maggior parte dei casi subiscono alcuni slittamenti. Questi possono essere dovuti da una proroga nei tempi di presentazione del modello 730 o da un ritardo nell’emanazione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, del decreto che serve per definire quali siano gli elementi che devono essere presi in esame. Oppure, e questo è il caso più classico, lo slittamento deriva dalla decisione del contribuente di modificare ed integrare il modello 730 precompilato.

DI QUANTO SLITTANO I RIMBORSI?

Tutti e tre questi esempi possono provocare, quindi, uno slittamento del pagamento dei rimborsi IRPEF entro i 6 mesi successivi, dal momento in cui viene superato l’ultimo giorno disponibile per presentare la dichiarazione dei redditi tramite modello 730.
certificato_unicasim

Tempi per i rimborsi IRPEF ultima modifica: 2016-11-16T18:08:33+00:00 da Guide News Mondo