Home Cronaca Terremoto in centro Italia, colpite Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto
di Massimiliano Monti 0

Terremoto in centro Italia, colpite Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto

0

Terremoto in centro Italia, gravi danni e vittime fra Lazio e Marche. Si scava fra le macerie. Lo sciame sismico nella notte.

chiudi


Ha colpito con violenza il terremoto in centro Italia nella notte, con la scossa più forte registrata alle 3.36, con epicentro nei pressi di Accumoli, in provincia di Rieti. Magnitudo 6 della scala Richter, che ha portato con sé il crollo di intere aree cittadine e, purtroppo, 21 decessi accertati fino ad ora. Il terremoto ha colpito soprattutto le città di Arquata del TrontoPescara del TrontoAmarice. Quest’ultima, secondo il Presidente della Regione Lazio, è stata rasa al suolo e non esiste più.

Terremoto in centro Italia, vicino alla superficie

La profondità a cui il terremoto ha colpito è stata di soli 4 chilometri, molto vicine alla superficie, e altre scosse di assestamento sono arrivate in altre zone del centro Italia per le ore successive: le più forti sono state registrate nella zona di Perugia alle 4.33, con una magnitudo di 5.4 e 5.1, ma non sembrano aver creato gli stessi danni o aver creato vittime.

Secondo la Protezione Civile, questo nuovo terremoto in centro Italia è paragonabile, per intensità e conseguenze, a quello avvenuto sette anni fa all’Aquila. Le operazioni di recupero e di salvataggio sono già in corso, e naturalmente la priorità principale è quella di salvare vite umane.

Il sito ufficiale della protezione civile, che in queste ore è disponibile in versione di emergenza per l’elevato traffico, ricorda che le operazioni sono in pieno svolgimento e che per i contatti più urgenti sono attivi due numeri verdi:

Protezione civile nazionale: 800840840

protezione civile Lazio: 803 555

Fonte foto copertina: Aska News

Terremoto in centro Italia, colpite Amatrice, Arquata e Pescara del Trontoultima modifica: 2016-08-24T11:03:59+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti