Home Altre notizie Test pneumatici 4 stagioni 2016-2017
Test pneumatici 4 stagioni 2016-2017
0

Test pneumatici 4 stagioni 2016-2017

0

chiudi


Sono stati sette in tutto i pneumatici quattro stagioni della misura 204/55 R16 V testati dal Touring Club Svizzero

Messi alla prova per valutarne il comportamento in diverse condizioni di asfalto e i risultati ottenuti dalla comparativa sono poi stati confrontati con quelli dei pneumatici invernali ed estivi.

All’interno del sito gomme-auto.it è possibile trovare una vasta panoramica sui migliori pneumatici 4 stagioni, con descrizioni approfondite, informazioni utili per gli automobilisti e consigli per gli acquisti a seconda del tipo di pneumatico che si sta cercando e della propria disponibilità economica, grazie alla presenza di promozioni e offerte dedicate alle gomme 4 stagioni di diverse misure.

Le prove del test TCS per i pneumatici all season

I pneumatici quattro stagioni che hanno partecipato al test TCS sono stati sottoposti a prove di diverso tipo al fine di valutarne le performance, in varie condizioni climatiche e di asfalto così da simulare le situazioni in cui gli automobilisti si vengono a trovare alla guida durante tutto l’anno. Per testare le prestazioni invernali delle gomme 4 stagioni prese in esame sono state effettuate prove su strada innevata, ghiacciata e bagnata, con temperature basse tipiche della stagione più fredda dell’anno; per quanto riguarda il test estivo, invece, le coperture sono state provate su asfalto asciutto e con temperature decisamente più alte. A ciò sono state aggiunte valutazioni sull’usura, la rumorosità e l’incidenza sul consumo di carburante.

Vredstein Quatrac 5 e Michelin CrossClimate i soli raccomandati

Fra i sette diversi pneumatici quattro stagioni testati, solo due hanno ricevuto la dicitura “raccomandati” da parte del Touring Club Svizzero: si tratta del Michelin CrossClimate, che si conferma come una fra le migliori coperture all season, e il Vredstein Quatrac 5, con prestazioni equilibrate in tutte le condizioni. Tre invece i pneumatici che sono stati “raccomandati con riserva”: il Pirelli Cinturato All Season, il Goodyear Vector 4 Season Gen. 2 e il Nokian Weatherproof, le cui performance sono state ritenute soddisfacenti seppur con qualche lacuna. Nello specifico, il Goodyear e il Nokian non sono risultati del tutto convincenti in condizioni di strada asciutta, così come il Pirelli che alle prestazioni non al top sull’asciutto ha aggiunto delle criticità anche sul bagnato e su fondo innevato. Due, infine, sono stati i pneumatici all season definiti “non raccomandati”: l’Hankook Kinergy 4S e il Bridgestone A001, che hanno totalizzato dei punteggi piuttosto bassi sulla neve (il Bridgestone) e sul bagnato (l’Hankook), e hanno evidenziato lacune pure sull’asciutto. I tecnici del TCS consigliano coperture specifiche per la stagione – che assicurano performance migliori poiché realizzate specificamente per determinate condizioni – tuttavia le gomme quattro stagioni rappresentano una valida alternativa per molti automobilisti. Nel sito gomme-auto.it si possono consultare numerosi test indipendenti, svolti da riviste ed enti che operano nel settore, per ricavare una valutazione ancor più completa e dettagliata sui migliori pneumatici 4 stagioni attualmente in commercio e verificare punti di forza e lacune in base alle diverse condizioni. Le gomme all season consentono di circolare tutto l’anno in quanto sono in grado di affrontare tutte le condizioni climatiche, togliendo l’automobilista dall’obbligo di dover sostituire le gomme con il cambio di stagione.

Test pneumatici 4 stagioni 2016-2017 ultima modifica: 2016-11-21T15:30:27+00:00 da Davide Corrado