Home Primo Piano Trump – Clinton, nuovo dibattito: botta e risposta al vetriolo
Trump – Clinton, nuovo dibattito: botta e risposta al vetriolo
0

Trump – Clinton, nuovo dibattito: botta e risposta al vetriolo

0

chiudi


Poche ore fa si è svolto il secondo faccia a faccia tra Donald Trump e Hillary Clinton: una battaglia che non ha risparmiato colpi.

Ormai le prossime elezioni presidenziali si fanno vicine e (anche) in tv è scontro tra Donald Trump e Hillary Clinton. I due si sono fronteggiati per la seconda volta sul canale NBC News.
La campagna di Trump è stata inficiata dalle frasi sessiste di cui tanto si è parlato negli ultimi giorni: il miliardario si è scusato per quelle frasi, che ha definito “da spogliatoio maschile”. I sondaggi hanno evidenziato come Trump abbia perso diversi punti, nonché sostenitori illustri che fino a quel momento gli avevano dato appoggio.

Niente stretta di mano

All’inizio del dibattito televisivo, non ci sono state strette di mano tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti. Nel corso dell’incontro, il miliardario ha minacciato la Clinton di farla incriminare e spedire in carcere, e la Clinton gli ha risposto che uno come lui non può governare. Riguardo alla questione delle frasi sessiste, Trump, dopo essersi schernito, ha fatto riferimento alle “attività” di Bill Clinton e alla dura reazione di Hillary, all’epoca dei fatti.

La differenza di vedute

Riguardo all’accoglienza e all’integrazione, la Clinton ha sottolineato che lei, se fosse eletta, sarebbe il presidente di tutti: razza, religione ed orientamento politico diversi non saranno mai un problema per lei. Di altro avviso è Trump, che parlava addirittura di un muro per dividere gli Stati Uniti dal Messico. Altro che accoglienza, inoltre, per i musulmani, e massima spinta verso il possesso di un’arma per difendersi.
Anche le tasse sono un altro punto di rottura: maxi tasse per i ricchi contribuenti, per Hillary, e abbassamento della pressione fiscale per imprese e azionisti di alto livello per Trump.

L’errore finale di Trump

Alla domanda finale sulla caratteristica che l’uno preferiva dell’altra, Hillary ha dato una risposta esemplare: i figli di Trump sono l’unica cosa che apprezza del suo avversario. Trump, invece, è caduto nella trappola, rispondendo: “Lei non molla mai, lei non si arrende”.

Foto tratta dal video

Trump – Clinton, nuovo dibattito: botta e risposta al vetriolo ultima modifica: 2016-10-10T10:19:46+00:00 da Caterina Saracino