Home slider Tunnel subacquei trasparenti per visitare il porto di Lipari
di Redazione News Mondo 0

Tunnel subacquei trasparenti per visitare il porto di Lipari

0

Una scoperta archeologica di particolare importanza è avvenuta negli ultimi giorni a Lipari, nelle Isole Eolie. Non si finisce mai di imparare e di scoprire

chiudi


Negli ultimi giorni a Lipari, nelle Isole Eolie, un gruppo di ricercatori, guidati dal professor Sebastiano Tusa, della Regione Sicilia, ha riportato alla luce i resti dell’antico porto romano, peraltro nella stessa zona dov’è attivo il porto “moderno”.

Basi di colonne, strutture murarie, sono alcune delle sorprese che il mare della Sicilia continua a regalare al patrimonio culturale italiano. L’ultimo regalo è stato davvero grande, ovvero l’antico porto dell‘isola di Lipari, situata nell’arcipelago delle Eolie, e riaffiorato dove adesso è presente l’area portuale di Sottomonastero, vicino il molo di attracco degli aliscafi.

Il porto di Lipari servì, in epoca romana, come spola nei collegamenti commerciali tra Milazzo, in Sicilia, e le colonie africane sul Mar Mediterraneo. Una struttura imponente, che si trova però a pochi metri di profondità, appena tredici, il che lascia presagire che l’affondamento, o meglio lo scivolamento del complesso, sia avvenuto probabilmente in epoca antica, per ragioni che gli archeologi potranno investigare nei mesi e negli anni a venire.

A disposizione degli archeologi, strumentazioni moderne la cui applicazione su questo campo è recentissima, come il side-scan sonar, che permette attraverso l’uso di un velivolo subacqueo di realizzare scansioni bi e tridimensionali del fondale marino, e scoprire così l’eventuale presenza di oggetti anche se sepolti sotto sabbia o fango.

Tunnel subacquei trasparenti per visitare il porto di Lipariultima modifica: 2014-10-29T12:02:45+00:00da Redazione News Mondo
di Redazione News Mondo