Home Tech Ulo è un gufo elettronico per la videosorveglianza
di Massimiliano Monti 0

Ulo è un gufo elettronico per la videosorveglianza

0

Creato dal designer Vivien Muller e lanciato su Kickstarter, Ulo è una telecamera di sorveglianza modellata come un gufo, ma non solo.

chiudi


Ulo non è solo uno strumento di videosorveglianza, ma non è nemmeno un semplice pet elettronico. Sulla pagina ufficiale della designer che lo ha ideato, lo troviamo spiegato in molti modi, ma la frase iniziale è quella che lo rappresenta meglio: Un gufo interattivo per il monitoraggio della casa. In pratica è uno di quei casi in cui unendo due idee non propriamente nuove e declinandole in una veste più smart, si può ottenere una nuova generazione di prodotti. Per intendersi, i sistemi di videosorveglianza che si possono monitorare via smartphone non sono affatto una novità, così come non lo sono gli animaletti elettronici interattivi: qualcuno forse ricorderà nabaztag, il coniglio elettronico che si collegava alla rete WiFi e svolgeva alcuni elementari compiti, ma è solo l’esempio più celebre di una generazione di gadget.

Divertente e funzionale

Nel caso di Ulo invece, l’idea è stata quella di partire da un oggetto utile, come una telecamera per la videosorveglianza, e renderla più interattiva e divertente, aggiungendo una serie di funzionaità non strettamente utili ma che contribuissero a renderlo un oggetto più “amichevole”. Per esempio, Ulo comunica quello che sta facendo attraverso le espressioni degli occhi, che si possono anche configurare attraverso una pagina di gestione. Per il resto, si tratta di una videocamera di sorveglianza dotata delle funzioni standard: può scattare fotografie e registrare brevi filmati, che possono essere inviati via posta elettronica o caricati sui nostri account cloud, il tutto in simbiosi con il nostro smartphone. Una delle modalità più intelligenti per esempio, permette a Ulo di attivare il monitoraggio della casa solo quando il nostro telefono lascia la rete wireless, lasciando intuire che non siamo più in casa. Trattandosi di un prodotto pensato da un designer, non potevano mancare le soluzioni innovative anche dal punto di vista dell’oggetto: Ulo può essere appoggiato o appeso alle pareti grazie a una comoda base rotante e a una serie di magneti in dotazione.

Ulo videosorveglianza
I dettagli tecnici di Ulo, il gufo per la videosorveglianza

Fonte Foto copertina: Vivien Muller

Ulo è un gufo elettronico per la videosorveglianzaultima modifica: 2015-10-28T15:33:20+00:00da Massimiliano Monti
di Massimiliano Monti