13 novembre, la prima assoluta di Ancelotti alla guida del Milan

Dopo l’esonero di Terim, il Milan chiama in panchina Carlo Ancelotti, leader del centrocampo ai tempi di Sacchi. L’esordio è in Coppa Italia: il Perugia viene steso 3-0.

Il Milan del post-Zaccheroni riparte da Fatih Terim, ex tecnico di Galatasaray e Fiorentina. All’allenatore turco Berlusconi regala un mercato importatissimo: i grandi colpi sono Rui Costa e Inzaghi, i quali vanno a formare con Shevchenko un tridente spaziale; arrivano a Milanello anche Contra, Pirlo, Javi Moreno e Laursen. La missione di Terim è quella di dare un grande gioco ai rossoneri, coniugandolo con i risultati. Dopo il difficile avvio a Brescia (2-2 in rimonta, ndr), l’undici rossonero inizia a ingranare e a disputare gare a tratti spettacolari, come il 5 a 2 rifilato alla Fiorentina a San Siro. I toscani, l’Udinese e la Lazio vengono regolate dal Diavolo, il quale si scatena con Shevchenko e Inzaghi. Ma i risultati dell’undici rossonero sono altalenanti e dopo la sconfitta di Torino per Terim arriva l’esonero.

Filippo Inzaghi
Filippo Inzaghi (fonte foto: frickfoot.it)

Ritorna Carletto…

Lunedì 5 novembre il Milan richiama Ancelotti a casa, questa volta come allenatore. L’esordio per Carletto è fissato per martedì 13 novembre a San Siro per l’andata degli ottavi di Coppa Italia.

Milan-Perugia, le formazioni

Queste le scelte dei due allenatori:
MILAN: Abbiati, Helveg, Laursen, Costacurta, Kaladze, Gattuso, Albertini, Brocchi, Rui Costa, Simone, Inzaghi.
PERUGIA: Mazzantini, Sogliano, Dellas, Di Loreto, Zé Maria, Baiocco, Blasi, Tedesco, Milanese, Berrettoni, Bazzani.

Si scatena SuperPippo

Ancelotti imposta immediatamente la difesa a quattro e il rombo a centrocampo. I rossoneri ci mettono un po’ a metabolizzare le direttive del tecnico di Reggiolo. Poi, a inizio ripresa, il Milan sblocca il risultato: Inzaghi si avventa su un cross dalla destra e batte Mazzantini con un colpo di testa. Il numero 9 rossonero è incontenibile e trova il raddoppio in gioco aereo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Infine, Sogliano fa autorete. Buona la prima per Ancelotti…

ultimo aggiornamento: 13-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X