Il 19 luglio 1966 è una data funerea per la Nazionale azzurra. A Middelesborough, Italia-Corea finisce 0 a 1 (gol di Pak Doo Ik) e per la formazione di Fabbri arriva una clamorosa eliminazione.

Il Mondiale del 1966 di disputa in Inghilterra, patria dei fondatori del football. Quattro anni prima, in Cile, il Brasile aveva bissato il successo in Svezia e anche Oltremanica i verdeoro si presentano come favoriti, oltre ai padroni di casa e alla Germania.

La spedizione azzurra

Il ct dell’Italia, Edmondo Fabbri, punta su atleti di sicuro valore e talento: da Rivera a Mazzola, da Bulgarelli a Facchetti, passando per Barison e Albertosi. Gli azzurri sono inseriti nel Gruppo 4 con Urss, Cile e Corea del Nord. Nel match d’esordio contro il Cile, l’Italia “vendica” la Battaglia di Santiago con i gol di Mazzola e Barison. Poi è la volta dell’Unione Sovietica e gli azzurri rimediano una sconfitta.

19 luglio, Italia-Corea…

Si arriva così a Italia-Corea del Nord, ultima del raggruppamento. A Middlesborough, il 19 luglio, Fabbri si affida a Mazzola, Rivera, Bulgarelli e Barison. Una formazione ultra-offensiva che però non concretizza almeno tre occasioni da rete. Al 42′, un errore di Mazzola lancia Pak Doo Ik che, dal limite dell’area, calcia in maniera vincente. Il gol taglia le gambe agli azzurri che non riescono a imbastire una reazione importante e ordinata. Gli attacchi confusi si scontrano sul portiere nordcoreano. Inoltre, il capitano Bulgarelli si infortunò a un ginocchio, costringendo i compagni a giocare in inferiorità numerica. Al fischio finale, l’Italia è eliminata. Gli azzurri torneranno poi in Patria nella notte del 24 luglio all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova: ad aspettare la nazionale c’erano centinaia di tifosi, che appena videro i giocatori iniziarono a lanciargli contro ortaggi e pomodori. Infine, il notissimo giornalista Gianni Brera definì “abatini” le mezzali azzurre, in particolare Rivera.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
19 luglio 1966 Corea Edmondo Fabbri italia Pak Doo Ik

ultimo aggiornamento: 19-07-2018


Calciomercato, Alisson in viaggio verso Liverpool: fissate le visite mediche

Badelj attende il Milan e blocca il trasferimento allo Zenit