1958, Milan-Fiorentina 2-0: Danova e Altafini stendono i rivali

Dopo la sconfitta in finale di Coppa dei Campioni, i rossoneri tornano a puntare allo scudetto. Milan-Fiorentina è lo scontro che vale il titolo nazionale: decidono Danova e Altafini.

“Gipo” Viani lascia la panchina dopo l’amara sconfitta nella finale di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid e ritorna a occupare la scrivania di direttore tecnico. L’uomo-mercato del Milan allestisce per il tecnico Bonizzoni una formazione ancora più forte, con l’ingaggio del centravanti carioca Altafini, fresco campione del Mondo con il Brasile in Svezia. Il Milan della stagione 1958/59 si lancia così alla conquista dello scudetto, “appellandosi” all’anno dispari che nel decennio è spesso stato sinonimo di vittoria tricolore. L’undici rossonero è formidabile, con Schiaffino in regia, Altafini braccio armato, Liedholm trasformato in libero e poi i vari Maldini, Danova e Grillo. Fin dalle prime giornate è testa a testa con la Fiorentina dell’ex Czeizler, vincitrice del campionato un paio di anni prima.

José Altafini
José Altafini (foto: magliarossonera.it)

Milan-Fiorentina 2-0

Il 30 novembre 1958, alla 10/a giornata, c’è Milan-Fiorentina. I rossoneri puntano sul formidabile attacco composto da Danova, Carletto Galli, Altafini, Grillo e Bean mentre gli ospiti provano a offendere con Montuori, Segato e Hamrin. Il Diavolo gioca fin dalle prime battute con grande ritmo ma non riesce a concretizzare la superiorità nei confronti della capolista. A inizio ripresa, però, il Milan sblocca il risultato: Grillo serve in profondità Danova che, superato un avversario, deposita in rete alle spalle di Sarti. La reazione della Fiorentina non manca ma non riesce a impensierire seriamente Buffon. All’82’, poi, i padroni di casa chiudono definitivamente i conti: Grillo, in versione assist-man, imbecca Altafini il quale vince un contrasto con Castelletti e trafigge ancora l’estremo difensore ospite. Il 2 a 0 finale permette così al Milan di scavalcare la Fiorentina e di prendere il comando della classifica, trampolino di lancio per la vittoria del 7° scudetto.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-05-2018

Fabio Acri

X