28/1/1968, Fiorentina-Milan 0-2: i rossoneri passano con Prati e Rivera

Fiorentina-Milan story, Prati e Rivera espugnano il campo dei viola

Il 28 gennaio 1968 si gioca Fiorentina-Milan. I lanciatissimi rossoneri vincono grazie alle reti di Prati e Rivera.

Nel 1967, dopo un paio di stagioni in cui non sono arrivati gli obbiettivi sperati, il Milan riparte da Nereo Rocco e dalla vittoria della prima Coppa Italia. Il Paròn fa arrivare dal mercato gli esperti Cudicini, Malatrasi e Hamrin, i quali vanno a potenziare una squadra che ruota intorno al talento di Rivera e alla solidità dei vari Trapattoni e Schnellinger.

Squadra quasi imbattibile

L’impostazione di gioco di Nereo Rocco è offensiva, nonostante sia stato uno dei grandi maestri del così detto catenaccio: Sormani e Hamrin vengono armati dalla mente del Golden Boy e trovano la via della rete con buona continuità. Manca però il centravanti puro e dopo le prime giornate entra nella formazione titolare il giovane Prati, detto “Pierino la peste”: al termine del torneo l’attaccante sarà capocannoniere della Serie A con 15 gol. Il Milan, forte anche di una difesa quasi impenetrabile, inizia a prendere il comando della classifica con un buon ruolino di marcia. Al giro di boa è primo con 21 punti.


https://www.youtube.com/watch?v=9m0uboopw_c

28 gennaio 1968, Fiorentina-Milan

Il 28 gennaio 1968, a inizio del girone di ritorno, è in programma Fiorentina-Milan. Queste le formazioni in campo:
FIORENTINA: Albertosi, Rogora, Mancin, Bertini, Ferrante, Brizi, Maraschi, Merlo, Brugnera, De Sisti, Chiarugi.
MILAN: Cudicini, Anquilletti, Scala, Trapattoni, Malatrasi, Rosato, Hamrin, Lodetti, Sormani, Rivera, Prati.

Secondo tempo decisivo

L’avvio di gara è di marca viola. Bertini ci prova due volte dal limite, chiamando Cudicini agli straordinari. I rossoneri sono costretti alla difensiva. Nella ripresa c’è maggiore equilibrio e la qualità degli ospiti viene fuori. Nel giro di pochi minuti, infatti, Prati e Rivera aprono e chiudono Fiorentina-Milan, non ammettendo repliche.

ultimo aggiornamento: 09-05-2019

X