Grecia-Italia, i precedenti: l’amichevole del 1972: i padroni di casa vincono 2 a 1

Il 4 marzo 1972, a Atene, si gioca Grecia-Italia per la prima volta. Match amichevole: Boninsegna non basta, azzurri ko.

Sabato sera, allo Stadio Olimpico “Spyros Louis” di Atene, si gioca Grecia-Italia, gara valida per le qualificazioni al prossimo campionato europeo.

Grecia-Italia, prima volta in terra ellenica

Le due Nazionali si sono affrontate 9 volte in passato. La prima volta in terra ellenica (seconda in assoluto dopo la gara del 1934) è datata 4 marzo 1972.

La Nazionale di Valcareggi

Nel 1967, dopo la figuraccia al Mondiale d’Inghilterra contro la Corea, la direzione tecnica dell’Italia viene affidata a Ferruccio Valcareggi. L’allenatore triestino rigenera il gruppo azzurro, conducendolo alla vittoria dell’Europeo e alla finale del Mondiale.

Il ct dell'Italia, Ferruccio Valcareggi con Mazzola e Capello
https://it.wikipedia.org/wiki/Ferruccio_Valcareggi#/media/File:Italy_Team_(Coverciano,_1974)_-_S._Mazzola,_F._Valcareggi,_F._Capello.jpg

Preparazione all’Europeo

Nel 1970-71, così, la Nazionale affronta le gare di qualificazione al torneo continentale, le cui fasi finali sono in programma in Belgio. Facchetti e compagni vincono il proprio girone davanti a Austria, Svezia e Irlanda. Nel 1972, a aprile e maggio, l’Italia deve vedersela proprio contro i belgi nei quarti di finale.

4 marzo 1972, amichevole a Atene

Il 4 marzo 1972 si disputa l’amichevole Grecia-Italia. Queste le formazioni ufficiali in campo alle ore 15:
GRECIA: Christidis, Dimitriu, Anghelis, Sinetopulos, Toskas, Sarafis, Kudas, Papaioannu, Antoniadis, Domazos, Pomonis. Ct: Bingham.
Italia: Zoff, Burgnich, Facchetti, De Sisti, Rosato, Cera, Mazzola, Benetti, Boninsegna, Sala, Riva. Ct: F. Valcareggi.
Arbitro: Schulenburg (Germania Ovest).

https://www.youtube.com/watch?time_continue=4&v=RvIN1InjRio

Boninsegna-gol, ma non basta

L’avvio di gara vede i padroni di casa spingere sull’acceleratore. La rete di Antoniadis dopo 12 minuti è il giusto premio alla Grecia. La reazione dell’Italia è immediata: Boninsegna entra in area e batte il portiere con un destro che Christidis non riesce a trattenere. All’intervallo è quindi parità. Nel secondo tempo, gli ellenici ritornano in vantaggio con Pomonis, il quale batte Zoff sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X