Milan-Inter story, 1978/79 – Maldera batte Bordon con una incornata!

Il 12 novembre 1978 si gioca Milan-Inter. I rossoneri vincono in superiorità numerica e staccano i rivali cittadini.

Nella stagione 1978/79 il Milan allenato da Nils Liedholm si presenta ai nastri di partenza reduce dal 4° posto del campionato precedente e senza i favori del pronostico. Sul mercato si registrano gli acquisti di Novellino, De Vecchi e Chiodi mentre vengono ceduti Sabadini, Turone, Tosetto e Calloni.
I tifosi del Diavolo sognano il 10° scudetto: il titolo manca da dieci anni e significherebbe mettere la “Stella” sulla maglia. Manca il bomber ma Liedholm costruisce un undici molto solido: la difesa guidata dal giovane Baresi, la regia di De Vecchi, il dinamismo di Novellino e Antonelli e i gol di Bigon e di Maldera, attaccante aggiunto.

Milan, stagione 1978/79
https://it.wikipedia.org/wiki/Gianni_Rivera#/media/File:Milan_Associazione_Calcio_1978-79.jpg

Buon avvio rossonero

L’esordio in campionato è l’1 ottobre a San Siro contro l’Avellino: i rossoneri non brillano ma riescono a vincere nel finale grazie a un gol di Buriani. Una settimana dopo, nella trasferta di Roma, il Milan dilaga sui giallorossi. Il pari a reti bianche contro l’Ascoli viene “cancellato” dalle belle vittorie su Atalanta e Fiorentina.

Il ko contro i campioni

Ai primi di novembre il Milan cade per la prima volta in casa della Juventus. Pronti, via e Tardelli randella Rivera. Subito dopo Bettega segna e per i rossoneri matura la prima sconfitta.

Milan-Inter, derby riscatto

Il 12 novembre 1978 c’è Milan-Inter. I rossoneri hanno così la possibilità di riscattarsi nella stracittadina e rimanere in scia al sorprendente Perugia. Queste le formazioni in campo:
MILAN: Albertosi, Collovati, Maldera, W. De Vecchi, Boldini, F.Baresi, Novellino, Buriani, Sartori, Bigon, Chiodi.
INTER: Bordon, G.Baresi, Fedele, Pasinato, Canuti, Bini, Oriali, Marini, Altobelli, Beccalossi, Scanziani.

Altobelli-rosso, Maldera-gol

Milan-Inter è gara combattuta, con tanti ammoniti. Al 41′ Altobelli viene espulso per un fallo di reazione a Collovati. E’ la chiave di volta del match. All’inizio della ripresa, infatti, De Vecchi crossa in mezzo dove Chiodi prolunga in orizzontale per il colpo di testa vincente di Aldo Maldera.

https://www.youtube.com/watch?v=uxuaxtIlHEE

ultimo aggiornamento: 14-03-2019

X