Il 15 novembre 1984 si giocò per la prima volta Frosinone-Milan. All’epoca i ciociari militavano in C2. L’amichevole serviva ai rossoneri in vista della trasferta di Avellino.

Nel 1984 il Milan prova a disputare un campionato alto livello: il presidente Farina si lancia con forza sul mercato e piazza gli acquisti di Di Bartolomei, Wilkins, Hateley e Virdis. La panchina viene affidata a Nils Liedholm, il quale torna in rossonero per la quarta volta.

Avvio importante

Nelle prime sette giornate, il Milan vince il derby dopo anni di digiuno, batte la Roma e ferma la Juventus campione in carica e il Napoli di Maradona. L’entusiasmo dei tifosi, dopo stagioni sconfortanti, riprende con forza. Il ko in casa del Torino segna la fine dell’imbattibilità di Baresi e compagni: quel che è peggio è l’infortunio al ginocchio del bomber Hateley, costretto a lasciare il campo nel secondo tempo.

Nils Liedholm (fonte foto: http://ilgiornaleoff.ilgiornale.it/2017/11/22/nils-liedholm-stregato-dal-milan/)

15 novembre 1984, amichevole Frosinone-Milan

L’appuntamento successivo è a Avellino, campo assai complicato. Per preparare al meglio la sfida del “Partenio”, i rossoneri si fermano a metà settimana in Lazio, per l’amichevole Frosinone-Milan. I ciociari giocano in C2. Liedholm approfitta per studiare quelle che possono essere le alternative all’assenza di Mark Hateley, operato al menisco dopo l’infortunio di Torino; inoltre, l’altro attaccante Virdis è colpito dall’influenza.

Le formazioni al “Matusa”

FROSINONE: Cari, Pellegrini, Martini, Perrotti, Pietrantoni, Benini, Di Liso, Amadio, Gaudino, Giacalone, Viviani.
MILAN: Terraneo, Baresi, F. Galli, Russo, Di Bartolomei, Tassotti, Scarnecchia, Battistini, Giunta, Manzo, Incocciati.

Poker rossonero

Nonostante si giochi di mercoledì alle 14.30 al “Matusa” c’è un buon afflusso di pubblico. Il primo gol del Milan è a opera di Scarnecchia al 40′. Nella ripresa si scatena Battistini: il centrocampista segna una doppietta e si candida a recitare il ruolo di “falso nove” per Avellino. Russo chiude i conti nel finale di gara per il 4 a 0.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
15 novembre 1984 Battistini frosinone milan Russo Scarnecchia Tutto Milan

ultimo aggiornamento: 24-12-2018


Serie B, i risultati della diciassettesima giornata

Milan: Gattuso in bilico, ecco tutti i nomi dei possibili sostituti