1/a giornata 1988/89: Milan-Fiorentina 4-0 (Donadoni, 3 Virdis)

Le prime del Milan, il 4-0 alla Fiorentina del 1988 con lo scudetto sulle maglie

Il Milan di Sacchi, dopo la vittoria dello scudetto, ospita la Fiorentina all’esordio del campionato successivo. E’ il 9 ottobre 1988 e i rossoneri schiantano i toscani con un poker firmato da Donadoni e Virdis (3).

Nel campionato 1987/88 il Milan guidato da Arrigo Sacchi riporta lo scudetto in bacheca a distanza di nove anni, dopo il tricolore della “Stella”. L’undici costruito dalla dirigenza berlusconiana è a dir poco stellare e nell’estate successiva si completa con l’arrivo del terzo olandese, Frank Rijkaard, il quale ha vinto l’Europeo con i compagni Van Basten e Gullit.

Esordio in campionato

Così, nella stagione 1988/89, il Diavolo si presenta ai nastri di partenza per difendere lo scudetto (Napoli e Inter le maggiori accreditate per la contesa) e provare a dare l’assalto alla Coppa dei Campioni. L’inizio del campionato è fissato per domenica 9 ottobre, una data un po’ insolita a causa delle Olimpiadi di Seul (terminate il 2 ottobre).

Milan-Fiorentina, San Siro gremito

La prima di campionato per gli scudettati di Sacchi è contro la Fiorentina. La direzione della gara è affidata all’arbitro Pezzella. Il tecnico di Fusignano, senza Gullit, Evani e Maldini, decide per la coppia d’attacco Van Basten-Virdis. Eriksson punta sull’estro di Roberto Baggio. Sugli spalti oltre 70 mila spettatori.

Virdis con Gullit, Baresi e Colombo
Virdis con Gullit, Baresi e Colombo

Poker rossonero

L’avvio del Milan è buono e al 14′ Donadoni batte Landucci: finta a destra e poi sinistro da fuori area diretto sotto l’incrocio. All’intervallo i rossoneri sono avanti di misura. Nella ripresa, il Milan non riesce a chiudere il match fino al 78′, quando Van Basten viene steso al limite dell’area di rigore: Virdis fa partire un destro potentissimo che si insacca in rete. Pochi minuti dopo, i rossoneri calano il tris con un’azione spettacolare rifinita da Donadoni per la facile conclusione vincente dell’attaccante sardo. Infine, Virdis si procura e trasforma un calcio di rigore, fissando il risultato finale sul 4-0.

ultimo aggiornamento: 15-08-2018

X