Atalanta-Milan story, lo 0-2 del 1991 con i gol di Van Basten e Albertini

Il 6 ottobre 1991 si gioca Atalanta-Milan. Gli uomini di Capello tornano al successo dopo due pareggi e iniziano la lunga fuga verso lo scudetto.

Nel 1991 il Milan cambia la guida tecnica: al culmine di uno straordinario ciclo, Sacchi va in Nazionale e così Berlusconi affida i rossoneri a Fabio Capello.
Il dirigente della polisportiva Mediolanum ritorna così in panchina dopo le esperienze in Primavera e al posto di Liedholm nel 1987.

Avvio in media inglese

Sul mercato il Milan adotta una politica conservativa, puntando alla rigenerazione del gruppo storico che è apparso un po’ scarico dopo le tante battaglie e vittorie del quadriennio 1987-91.
Baresi e compagni, concentrati sul campionato (squalifica dalle coppe europee), partono con due vittorie per 1 a 0. Poi seguono due pareggi contro Juventus e Fiorentina.

Rijkaard, Van Basten, Gullit
Rijkaard, Van Basten, Gullit (fonte foto: foxsports.it)

6 ottobre 1991, Atalanta-Milan

Dopo il rinvio di Milan-Genoa per impraticabilità del campo per pioggia (rossoneri avanti 1-0), si torna in campo il 6 ottobre 1991. A Bergamo si gioca Atalanta-Milan. Ecco le formazioni:
ATALANTA: Ferron, Minaudo, Pasciullo, Bordin, Bigliardi, Porrini, Perrone, Stromberg, Bianchezi, De Patre, Caniggia.
MILAN: S. Rossi, Tassotti, Maldini, Albertini, Costacurta, Baresi, Evani, Rijkaard, Van Basten, Gullit, Massaro.

Supremazia del Diavolo

Pronti, via e i rossoneri mettono subito le cose in chiaro: Nicchi vede un fallo di mano e assegna il rigore che Van Basten trasforma con freddezza. Il Milan gioca a livelli impressionanti e trova anche il raddoppio con Gullit di testa ma questa volta l’arbitro annulla per un fallo inesistente. A inizio ripresa, il 2 a 0 arriva comunque e è frutto di un gran destro di Albertini che calcia dal vertice dell’area di rigore. L’Atalanta avrebbe la possibilità di accorciare e riaprire la gara ma Sebastiano Rossi abbassa la saracinesca sul tiro di Bianchezi dal dischetto. Dopo Atalanta-Milan, i rossoneri inanellano una serie di cinque vittorie consecutive, prendendo la testa della classifica.

ultimo aggiornamento: 11-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X