Parma-Milan story, Melli stende i rossoneri con una doppietta

Il 20 gennaio 1991 si gioca Parma-Milan, inedito assoluto in Serie A. Due gol di Melli affondano i campioni del mondo di Sacchi.

La quarta stagione del Milan di Sacchi vede i rossoneri puntare nuovamente a vincere tutto. Il bis in Coppa dei Campioni dà la possibilità al Diavolo di chiudere un cerchio incredibile, alzano nuovamente al cielo la Supercoppa Europea e la Coppa Intercontinentale.

Duello a tre

Il campionato precedente si è concluso con un finale polemico: Napoli campione d’Italia e Milan che recrimina per la seconda “Fatal Verona“. Così, ai nastri di partenza della Serie A 1990/91 si presentano le due antagoniste, l’Inter di Trapattoni, la Juventus con Baggio e la Sampdoria di Vialli e Mancini. Ben presto, si delinea un duello tra le due milanesi e i blucerchiati di Boskov.


https://www.youtube.com/watch?v=yMSIfi7u4zM

20 gennaio 1991, Parma-Milan

Il 20 gennaio 1991 si gioca l’ultima giornata del girone d’andata. Al “Tardini” è in programma Parma-Milan. La sfida oppone la matricola emiliana, autrice di una stagione sorprendente, ai rossoneri campioni del mondo. Queste le scelte di formazione di Scala e Sacchi:
PARMA: Taffarel, Donati, Gambaro, Minotti, Apolloni, Grun, Melli, Zoratto, Osio, Cuoghi, Brolin.
MILAN: Pazzagli, Tassotti, Carobbi, Carbone, Costacurta, Baresi, Ancelotti, Rijkaard, Van Basten, Gullit, Stroppa.

Doppietta del bomber

Parma-Milan si mette subito male per gli ospiti. Dopo appena 6 minuti, Osio scappa sulla destra, crossa in mezzo dove Ancelotti buca l’intervento, consentendo a Melli di trafiggere Pazzagli. Il pressing dei padroni di casa non lascia respirare i rossoneri. E dopo la mezzora, un’erronea applicazione del fuorigioco, spiana la strada a Melli, il quale realizza la doppietta che fissa il risultato sul 2 a 0.

ultimo aggiornamento: 14-04-2019

X