Le immagini senza commento

Sono complessivamente 2.150 i migranti tratti in salvo nello Stretto di Sicilia, nel corso di 18 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale operativa della Guardia costiera di Roma del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. In particolare, le operazioni hanno interessato 16 gommoni e 2 barconi dove si trovavano i migranti tratti in salvo. Alle azioni di recupero hanno preso parte Nave Fiorillo della Guardia costiera, nonché unità della Marina militare, unità operanti nei dispositivi Frontex e Eunavformed e unità delle ONG Moas e Sea Watch.

Fonte: askanews

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-07-2016


Un tributo musicale per le vittime di Nizza a Times Square

Attacco con machete nel Baden-Wurttemberg, Germania nell’incubo