2000, Bologna-Milan 2-3: tris corsaro dei rossoneri

Il 12 febbraio 2000, al “Dall’Ara”, si gioca Bologna-Milan. I rossoneri segnano tre gol e poi rischiano la rimonta felsinea con un finale da brividi.

Dopo aver vinto lo scudetto un po’ a sorpresa, il Milan di Zaccheroni si rinforza con una campagna acquisti che ha in Shevchenko la punta di diamante: oltre all’ucraino i rossoneri portano a Milanello il brasiliano Serginho, lo spagnolo José Mari e i giovani italiani Gattuso e De Ascentis.

Andriy Shevchenko Milan-Inter

Fase incerta

Nonostante le aspettative, il Milan non decolla né in campionato né in Champions League. In Serie A Maldini e compagni non riescono a duellare con Juventus e Lazio mentre in Europa ai primi di novembre giunge la cocente eliminazione ai gironi per mano del Galatasaray.

Cambio di ritmo

Sul finire dell’anno il Milan inizia a girare al meglio, totalizzando una serie utile che lo porta a ridosso della coppia di vertice. Il 4 a 1 al Bari mette in luce uno Shevchenko incontenibile.

12 febbraio 2000, Bologna-Milan

Nell’anticipo del 21° turno, sabato 12 febbraio 2000, si gioca Bologna-Milan. Queste le scelte di formazione di Guidolin e Zaccheroni:
BOLOGNA: Pagliuca, Falcone, Bia, Dal Canto, Paramatti, Nervo, Ingesson, Marocchi, Tonetto, Andersson, Signori.
MILAN: Abbiati, Costacurta, Ayala, Maldini, Gattuso, De Ascentis, Ambrosini, Serginho, Boban, Bierhoff, Shevchenko.

Tris rossonero, poi rischio rimonta

Il Milan inizia deciso e poco dopo la mezzora Gattuso piazza in rete di piattone destro un campanile sugli sviluppi di un corner. A inizio ripresa, sempre il centrocampista calabrese crossa in maniera perfetta per il colpo di testa vincente di Shevchenko. Poi Bierhoff cala il tris su un corta respinta di Pagliuca. Palla al centro e Ingesson buca la difesa rossonera e accorcia. Passano altri due minuti e Eriberto batte un non perfetto Abbiati. Il Milan soffre tantissimo nel finale, dove c’è un episodio che fa infuriare il Bologna ma per l’arbitro il pallone di Fontolan non è entrato in rete.

ultimo aggiornamento: 16-12-2018

X