Atalanta-Milan story, Pirlo segna il gol vittoria al 94′!

Il 5 marzo 2005 si gioca Atalanta-Milan, gara del 27° turno di campionato. Apre Ambrosini, pareggia Makinwa. Decide Pirlo all’ultimo secondo.

Il Milan di Ancelotti, dopo aver vinto la Champions e lo scudetto, prova a centrare uno storico double. Maldini e soci, infatti, ingaggiano un duello rusticano con la Juventus per vincere il titolo nazionale e avanzano nella massima competizione europea.

Punto a punto

I bianconeri dell’ex Capello vanno in testa alla classifica grazie a un avvio deciso mentre i rossoneri lasciano qualche punto per strada prima di ingranare la quinta. A gennaio, due ko consecutivi sembrano mettere out il Milan, ma la Juventus rallenta bruscamente, consentendo al Diavolo di riportarsi sotto e di agguantare i rivali al 1° posto.

5 marzo 2005, Atalanta-Milan

A inizio marzo il Milan è senza Shevchenko per infortunio e deve fronteggiare il Manchester United in Champions League. Il 5 marzo 2005 si gioca Atalanta-Milan, anticipo della 27/a di Serie A. Queste le formazioni: ATALANTA: Calderoni, Rivalta, Natali, Capelli, Motta, Montolivo, Bernardini, Marcolini, Bellini, Makinwa, Lazzari.
MILAN: Dida, Stam, Nesta, Maldini, Costacurta, Brocchi, Pirlo, Dhorasoo, Kakà, Tomasson, Crespo.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo con la maglia del Milan (fonte foto https://www.facebook.com/andrea.femia.31)

Rossoneri in affanno

Fin dalle prime battute, il Diavolo appare in difficoltà. La mediana è in affanno, con gli interni Brocchi e Dhorasoo che fanno rimpiangere Gattuso e Seedorf. E la difesa soffre l’agilità di Makinwa. I rossoneri rischiano anche di rimanere in dieci ma per fortuna l’arbitro grazia Nesta. Con Ambrosini e Serginho in campo, Ancelotti ridisegna la squadra.

Finale emozionante

Il match si sblocca al 72′ grazie proprio a un colpo di testa vincente di Ambrosini. Passa appena un minuto e Makinwa impatta alla stessa maniera. Nel finale il Milan attacca in massa. Tomasson non è risoluto. Poi, al 94′ Inzaghi viene stoppato da Calderoni ma sulla respinta Pirlo è lesto e manda il pallone in rete!

ultimo aggiornamento: 13-02-2019

X